Roma, alla stazione metro di Pietralata un murale mangiasmog di Giovanni Anastasia


Alla stazione metro B di Pietralata, a Roma, il progetto “Costellazioni” del noto salumificio Negroni rende possibile la realizzazione di “Usawa”, murale mangiasmog del giovane artista Giovanni Anastasia che permette di assorbire ogni giorno lo smog di circa 15 auto benzina euro 6.

Un nuovo murale mangiasmong alla stazione della metropolitana B Pietralata di Roma per contribuire alla riqualificazione del quartiere nel segno della creatività sostenibile e dell’innovazione. Si tratta di Usawa, opera del giovane street artist napoletano Giovanni Anastasia realizzata con le eco-pitture Airlite nell’ambito del progetto Costellazioni di Negroni, il noto marchio di salumi, nato per offrire spazi di condivisione e collaborazione ai giovani d’Italia e per favorire iniziative e ricadute positive sui territori e sulla comunità locale. “Usawa” in lingua swahili significa “equilbrio”, e vuole essere anche un regalo per l’intera città di Roma, ispirato alle parole “rispetto ed equilibrio”, scelte da circa 600 ragazzi italiani. Il nuovo murale, il secondo del progetto Costellazioni dopo quello realizzato a Borgo Universo (Aielli, L’Aquila), eseguito sempre da Anastasia ma assieme al francese Zoer, con i suoi 70 metri quadrati permetterà di ripulire l’aria come farebbe un boschetto di pari superficie, assorbendo lo smog di circa 15 auto benzina euro 6 al giorno. Nel complesso, Usawa e Nuru (il murale di Borgo Universo) sono in grado di neutralizzare lo smog come farebbe una superficie di oltre 100 mq coperta da alberi ad alto fusto, assimilando così lo smog di circa 22 auto benzina euro 6 ogni giorno.

“Per questo primo anno di Costellazioni”, ha dichiarato Claudia Ferrari, responsabile Marketing Salumi Negroni, “abbiamo scelto due luoghi che, per la loro valenza simbolica, esprimono al meglio i concetti di valorizzazione e di rinnovamento che stanno alla base del progetto. Da una parte, il piccolo Borgo Universo rappresenta uno straordinario esempio di rinascita grazie all’arte e all’astronomia; dall’altra, Roma è ormai una delle grandi capitali di riferimento mondiale per la street art, diventata negli ultimi anni un forte driver di riqualificazione soprattutto delle periferie capitoline. Anche la scelta degli artisti non è casuale: per il piccolo borgo abruzzese abbiamo scelto uno street artist di fama internazionale come Zoer, che ha lavorato a quattro mani con Giovanni Anastasia; per la grande metropoli, invece, un giovane emergente dell’arte di strada, Anastasia appunto”.

Volto a raffigurare il delicato equilibrio delle nostre vite, caratterizzato da continuo movimento, ricerca e conoscenza di sé stessi, il murale di Giovanni Anastasia riproduce un corpo in un equilibrio che, nella danza, diventa forza creatrice. “Così come un danzatore o un circense ricerca l’equilibrio dall’inizio alla fine della sua performance”, ha spiegato l’artista napoletano, “così un artigiano, un vasaio o un contadino sono spinti dalla loro stessa forza creatrice. Con questa opera intendo quindi stimolare la fantasia di chi la guarda e valorizzare temi importanti come il rispetto del territorio e il saper fare”.

Il progetto Costellazioni di Negroni a Pietralata è stato realizzato con la direzione artistica di Yourban 2030, in coordinamento con ATAC Roma. Una collaborazione che prevede la valorizzazione e riqualificazione urbana dell’area verde antistante la fermata metro B di Pietralata nei primi mesi del 2023.

Roma, alla stazione metro di Pietralata un murale mangiasmog di Giovanni Anastasia
Roma, alla stazione metro di Pietralata un murale mangiasmog di Giovanni Anastasia


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Prorogata la mostra di Anselm Kiefer nel Palazzo Ducale di Venezia
Prorogata la mostra di Anselm Kiefer nel Palazzo Ducale di Venezia
A Bologna una mostra dedicata a Warhol, Haring e Basquiat, tutti insieme
A Bologna una mostra dedicata a Warhol, Haring e Basquiat, tutti insieme
Roma, Villa Farnesina espone tre disegni di Leonardo da Vinci
Roma, Villa Farnesina espone tre disegni di Leonardo da Vinci
Dall'espressionismo alla mostra di Olafur Eliasson. Ecco il 2022 del Castello di Rivoli
Dall'espressionismo alla mostra di Olafur Eliasson. Ecco il 2022 del Castello di Rivoli
Uffizi: una mostra online per raccontare la tradizione del ceppo di Natale e i giochi dei bambini
Uffizi: una mostra online per raccontare la tradizione del ceppo di Natale e i giochi dei bambini
Onde Barocche chiude con oltre 10mila visitatori. Ora il Museo Diocesano sarà riallestito con novità
Onde Barocche chiude con oltre 10mila visitatori. Ora il Museo Diocesano sarà riallestito con novità



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020