Artisti del '900 a confronto: Enrico Allimandi e Sergio Albano in mostra a Rubiana


Dal 2 al 24 luglio, la Pinacoteca Comunale di Rubiana (Torino) mette a confronto due artisti del Novecento, Enrico Allimandi e Sergio Albano, in una mostra intitolata ’I volti dell’anima e le geometrie fantastiche’.

La Pinacoteca Comunale Francesco Tabusso di Rubiana (Torino) accoglie dal 2 al 24 luglio la mostra I volti dell’anima e le geometrie fantastiche, la doppia retrospettiva dedicata ai pittori Enrico Allimandi e Sergio Albano, curata da Stefano Morabito e da Francesco Albano.

“Quasi figli della stessa epoca (1906, Allimandi; 1934, Albano)”, spiega la giornalista e critica d’arte Monica Col, "i due artisti sono per certo rappresentanti della stessa pittura introspettiva che si esprime in modalità diverse in ognuno di loro. Nei dipinti di entrambi si trova la stessa costruzione di elementi figurativi completamente rinnovati. Lo stesso servirsi della realtà per esprimere la propria personalità in quadri che diventano come camei autobiografici. Allimandi e Albano sono ’dentro’ le loro opere. Ci autoproiettano ’dentro’ la loro vita, ’dentro’ i loro sentimenti, ’dentro’ le loro esperienze, lasciandoci però sorprendentemente ’fuori’ dal poterli inserire in una visione a una sola prospettiva.

Allimandi propone dipinti immersi in colori suggestivi di azzurri glaciali, di grigi caldi, di rossi intensi e passionali che paiono fondersi in un’unica ombra e in una parvenza di calore. Allimandi è un futurista onirico, un fantastico visionario: difficile inserirlo in una definizione. Parte da immagini reali, ma le finestre si aprono su luci quasi irreali. Sono volti irreali, enigmatici, eppure profondamente calati nel reale. I due volti dell’anima, filtranti da un profondo senso di mistero.

Anche Albano lavora tra esperienza e sogno, tra reale e irreale. Anche i suoi quadri proiettano in un vissuto autobiografico, ma in un modo completamente diverso. Mentre in Allimandi il vissuto si fa forza dell’ombra, in Albano la forza è nella luce e nelle geometrie. Albano è la via regale per la geometria. La sua pittura è un continuo assoluto di superfici, linee rette, solidi, ma da questa maschera di assolutezza esce uno sguardo penetrante, inesorabile, freddo ed enigmatico. Albano riesce a congiungere le forze della più intensa emozione, del ricordo autobiografico e dell’espressione geometrica in un’unica marcia di ricerca verso l’assoluto. Dall’ esposizione delle Geometrie fantastiche l’artista ci catapulta in un balzo all’introspezione di uomini e cose.

Albano e Allimandi sono così le due facce della stessa medaglia. Là dove la medaglia è l’uomo: con le sue luci e le sue ombre; le sue definizioni assolute e i suoi schematismi razionali. Il frutto di irrazionali e inconsci pensieri che danno vita ai volti dell’anima e alle geometrie fantastiche".

Per tutte le informazioni, potete telefonare al numero +39 342 979 36 73 oppure mandare una mail a pinacotecatabusso@gmail.com.

Nell’immagine: un’opera di Enrico Allimandi

Informazioni sulla mostra

CittàRubiana
SedePinacoteca Comunale Francesco Tabusso
DateDal 02/07/2022 al 24/07/2022
ArtistiEnrico Allimandi, Sergio Albano
CuratoriStefano Morabito, Francesco Albano
TemiNovecento

Artisti del '900 a confronto: Enrico Allimandi e Sergio Albano in mostra a Rubiana
Artisti del '900 a confronto: Enrico Allimandi e Sergio Albano in mostra a Rubiana


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Ferrara, al Castello Estense la mostra su Giovanni Boldini e la sua contessa
Ferrara, al Castello Estense la mostra su Giovanni Boldini e la sua contessa
Massa, 49 artisti italiani, giovani e affermati, hanno ridisegnato la copertina di Vogue
Massa, 49 artisti italiani, giovani e affermati, hanno ridisegnato la copertina di Vogue
A Barga una collettiva sull'assenza di tempo in luoghi astratti e onirici
A Barga una collettiva sull'assenza di tempo in luoghi astratti e onirici
Milano, Cerith Wyn Evans protagonista alla Pirelli HangarBicocca con la sua mostra più grande in Italia
Milano, Cerith Wyn Evans protagonista alla Pirelli HangarBicocca con la sua mostra più grande in Italia
Le atmosfere oniriche di Alessia Iannetti in mostra a Roma con “Aurora Consurgens Reprise”
Le atmosfere oniriche di Alessia Iannetti in mostra a Roma con “Aurora Consurgens Reprise”
L'arte senza tempo di Stefano Di Stasio in mostra alla Galleria Bagnai di Foiano della Chiana
L'arte senza tempo di Stefano Di Stasio in mostra alla Galleria Bagnai di Foiano della Chiana