Milano, Sophia Al-Maria e altre artiste in mostra alla Fondazione Arnaldo Pomodoro


Per il ciclo 2019 delle Project Room, curate da Cloé Perrone, la Fondazione Arnaldo Pomodoro (Milano) presenta tre giovani artiste internazionali: Sophia Al-Maria, Caroline Mesquita e Rebecca Ackroyd. Nessuna di queste artiste può essere definita una scultrice: ognuna infatti adopera il medium artistico all’interno di una pratica multidisciplinare, espandendo la definizione stessa di scultura. Non trattandola come risultato ma come processo, la scultura diventa uno strumento per costruire ambienti spaziali di varia natura. Le Project Room 2019 affrontano problematiche della vita contemporanea e fenomeni socio-culturali quali la misoginia, l’apocalisse e l’identità nazionale.

La prima mostra è dedicata a Sophia Al-Maria (1983, Tacoma, USA) artista, scrittrice e regista americana di origini qatariote. Fan del blog dell’attrice Bai Ling sin dai primi anni 2000, Al-Maria era incuriosita da un tema ricorrente nei post di Bai, quello del cookie (biscotto). Sophia ha pensato per lungo tempo che cookie fosse una persona, forse un amante segreto. In realtà, Bai stava scrivendo affermazioni di amore e positività rivolte a se stessa.

L’installazione Mirror Cookie (2018) raccoglie una serie dei cookies di Bai, riorganizzati in un monologo sconnesso che richiama la “tecnica dello specchio”, una pratica di rafforzamento dell’autostima. Un’improvvisazione appassionata consegnata alla macchina da presa, come se la “quarta parete” da abbattere fosse il proprio riflesso.

La mostra, a ingresso libero, è aperta dal 14 marzo al 31 maggio. Per tutte le informazioni potete visitare il sito della Fondazione.

Nell’immagine: Sophia Al-Maria, Mirror Cookie

Fonte: comunicato

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraSophia Al-Maria
CittàMilano
SedeFondazione Arnaldo Pomodoro
DateDal 14/03/2019 al 31/05/2019
ArtistiSophia Al-Maria
CuratoriCloé Perrone
TemiArte contemporanea

Milano, Sophia Al-Maria e altre artiste in mostra alla Fondazione Arnaldo Pomodoro
Milano, Sophia Al-Maria e altre artiste in mostra alla Fondazione Arnaldo Pomodoro


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Street arts volant: a Torino la mostra di writers, muralisti e artisti di strada
Street arts volant: a Torino la mostra di writers, muralisti e artisti di strada
La montagna dipinta dagli artisti di Testori, da Courbet a Guttuso, in mostra a Châtillon
La montagna dipinta dagli artisti di Testori, da Courbet a Guttuso, in mostra a Châtillon
A Venezia la più completa retrospettiva in Italia di Willy Ronis. 120 immagini vintage alla Casa dei Tre Oci
A Venezia la più completa retrospettiva in Italia di Willy Ronis. 120 immagini vintage alla Casa dei Tre Oci
I capolavori della Johannesburg Art Gallery, dagli impressionisti a Picasso, arrivano al Forte di Bard
I capolavori della Johannesburg Art Gallery, dagli impressionisti a Picasso, arrivano al Forte di Bard
A Messina le fotografie di Domenick Giliberto contro la violenza sulle donne
A Messina le fotografie di Domenick Giliberto contro la violenza sulle donne
Il grande Settecento veneto è in mostra in Russia: Tiepolo, Canaletto, Guardi, Longhi e altri volano a Mosca
Il grande Settecento veneto è in mostra in Russia: Tiepolo, Canaletto, Guardi, Longhi e altri volano a Mosca