Da oggi la Tavola Bifronte di Antonello da Messina è esposta al Castello Ursino di Catania per la mostra di Sgarbi


Da oggi la Tavola Bifronte di Antonello da Messina fa parte del percorso espositivo della mostra Da Giotto a de Chirico - I Tesori nascosti.

Negli spazi espositivi del Castello Ursino di Catania, dove è in corso fino al 20 maggio 2018 la mostra "Da Giotto a de Chirico - I Tesori nascosti " curata da Vittorio Sgarbi, sarà esposta da oggi la Tavola Bifronte di Antonello da Messina

L’opera quattrocentesca raffigura da un lato la Madonna con il Bambino benedicente e francescano in adorazione, mentre dall’altro lato l’Ecce Homo

La Tavola, conservata nel Museo Regionale di Messina, è databile al 1465-1470. Apparteneva alla collezione privata berlinese di Wilhelm Soldan dal 1930 e nel 2003 venne acquistata a un’asta di Christie’s dalla Regione Siciliana.

Immagine: Antonello da Messina, Tavola Bifronte (1465-1470; tempera su tavola, 16 x 11,9 cm; Messina, Museo Regionale)

 

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraDa Giotto a de Chirico - I Tesori nascosti
CittàCatania
SedeCastello Ursino
DateDal 30/11/-0001 al 30/11/-0001
ArtistiAntonello da Messina
CuratoriVittorio Sgarbi
TemiQuattrocento, Antonello da Messina

Da oggi la Tavola Bifronte di Antonello da Messina è esposta al Castello Ursino di Catania per la mostra di Sgarbi
Da oggi la Tavola Bifronte di Antonello da Messina è esposta al Castello Ursino di Catania per la mostra di Sgarbi


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Roma, il pedalò armato di Cristiano Carotti è simbolo delle paure dei populisti xenofobi
Roma, il pedalò armato di Cristiano Carotti è simbolo delle paure dei populisti xenofobi
A Palazzo Blu di Pisa si racconta il viaggio di Marco Polo attraverso le fotografie di Yamashita
A Palazzo Blu di Pisa si racconta il viaggio di Marco Polo attraverso le fotografie di Yamashita
Riapre al pubblico il piano nobile del bolognese Palazzo Fava: visibile il primo grande ciclo di affreschi dei Carracci
Riapre al pubblico il piano nobile del bolognese Palazzo Fava: visibile il primo grande ciclo di affreschi dei Carracci
Le “Mutazioni” di Rosalba Parrini in mostra a Siena
Le “Mutazioni” di Rosalba Parrini in mostra a Siena
Venezia e Marsiglia insieme per un progetto sul vetro
Venezia e Marsiglia insieme per un progetto sul vetro
I seducenti disegni di Omar Galliani in mostra a Treviso
I seducenti disegni di Omar Galliani in mostra a Treviso