Trento, dal 29 luglio la Torre Civica aperta tutti i giorni al pubblico


A Trento, dal 29 luglio la Torre di Piazza, meglio nota come la Torre Civica, sarà aperta in modo permanente al pubblico. 4 visite al giorno per vedere la città dall’alto dei suoi 45 metri e conoscere la storia di questa torre del XII secolo. 

A Trento, a partire dal 29 luglio, verrà aperta in modo permanente al pubblico la Torre di Piazza, meglio nota come la Torre Civica, finora aperta sporadicamente e adesso visitabile tutti i giorni grazie a una convenzione tra il Comune di Trento, proprietario dell’edificio, e il Museo Diocesano Tridentino. Il pubblico potrà dunque vedere la città da una prospettiva unica e scoprire la storia della Torre e dei suoi ambienti, attraverso una salita di 156 gradini e 45 metri fino ad arrivare in cima, dove si potrà godere del panorama su Trento avendo la sensazione di abbracciare la città.

Gli appuntamenti per poter accedere allo storico monumento saranno quattro al giorno e prevedono ciascuno una visita guidata della durata di un’ora. L’apertura permanente si pone l’obiettivo di rendere accessibile con continuità il monumento, rispondendo positivamente alle aspettative delle moltissime persone che chiedono di poter conoscere da vicino la Torre e la sua storia.

La torre si affaccia sulla splendida piazza Duomo, dominata dalla Cattedrale e impreziosita dalla fontana del Nettuno. Eretta intorno alla metà del XII secolo sui resti dell’antica Porta Veronensis (I secolo d.C.), la torre, sorta in stretta connessione con la residenza vescovile, fu anche luogo adibito a scopi amministrativi e, fin verso la fine dell’Ottocento, a carcere maschile e femminile. Fondamentale punto di riferimento per tutti i cittadini, la torre regolava il vivere civile, scandendo con il suo orologio il tempo urbano e laico; chiamava a raccolta i cittadini o li avvertiva in caso di pericolo con le sue due campane, “della renga” e “della rason”. Il recente restauro permette di riscoprirla visitando otto dei dodici livelli che la compongono.

Le caratteristiche del percorso di salita richiedono un accesso contingentato del pubblico, che potrà visitare l’edificio solo con visita guidata e secondo turni prestabiliti: ogni giorno alle ore 10:30, 11:30, 15:30 e 16:30. I posti disponibili per ciascuna visita sono limitati ad un massimo di dieci partecipanti. Non è possibile prenotare la visita né si possono acquistare anticipatamente i biglietti. I biglietti si acquistano solo presso la biglietteria del Museo Diocesano Tridentino il giorno stesso della visita.

La salita alla Torre si effettua solo a piedi (ascensore non presente) superando un dislivello di 156 scalini. Per motivi di sicurezza, la visita alla torre è preclusa ai bambini di altezza inferiore ad 1 metro e 20; è sconsigliata alle persone con difficoltà motorie, ai cardiopatici, agli asmatici, a chi soffre di vertigini e di claustrofobia. I minori di 18 anni sono ammessi solo se accompagnati da un adulto. È fatto divieto di salire con borse, zaini e/o contenitori di ogni genere o forma che dovranno essere depositati presso la biglietteria. È consentito l’uso di macchine fotografiche e videocamere. La partecipazione è subordinata alla sottoscrizione di una liberatoria con cui il visitatore, informato circa le caratteristiche del percorso di salita alla Torre, dichiara di assumersi ogni responsabilità per eventuali incidenti causati da comportamenti scorretti o condizioni fisiche non adatte alla visita.

I biglietti: Biglietto combinato Torre + Museo Diocesano Tridentino intero: € 14,00; Biglietto combinato Torre + Museo Diocesano Tridentino adulti over 65, residenti Provincia di Trento, Euregio 2Plus Ticket: € 12,00; Biglietto combinato Torre + Museo Diocesano Tridentino per convenzionati*: € 11,00; Biglietto combinato Torre + Museo Diocesano Tridentino per studenti universitari e under 26: € 9,00; Biglietto combinato Torre + Museo Diocesano Tridentino per bambini fino ai 14 anni, Guest Card Trentino, Museum Pass, Funzionari Soprintendenza Beni Storico Artistici della P.A.T. che esibiscono il tesserino, Tesserati I.C.O.M., Tesserati A.M.E.I. - Associazione Musei Ecclesiastici Italiani, Forze dell’ordine in servizio, Giornalisti con tesserino, Guide turistiche regolarmente abilitate, Insegnanti accompagnatori, Operatori in Servizio Civile con tesserino: € 7,00; Convenzioni con ingresso ridotto € 11,00: ACI, ACLI e CTA ACLI, Unione Sportiva ACLI, SICET, Acli Terra, Lega Consumatori, FAP Acli, ARCI, AreAArte Card, ASAT, Assointesa, CTG Centro Turistico Giovanile, FAI Fondo per l’ambiente italiano, FeCCRiT, Fondazione Comunità Solidale, MCL Brescia (Movimento Cristiano Lavoratori), NOI Associazione, Touring.

Immagine: il Palazzo Pretorio di Trento e la Torre di Piazza. Foto Wikimedia/Falk2

Trento, dal 29 luglio la Torre Civica aperta tutti i giorni al pubblico
Trento, dal 29 luglio la Torre Civica aperta tutti i giorni al pubblico


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE