In Francia una mostra approfondisce cinque post-impressionisti sostenuti da Durand-Ruel


Cinque artisti post-impressionisti sostenuti da Durand-Ruel ma che non fecero in tempo a ottenere successo: si apre in Francia che mira a risarcire una... “ingiustizia”.

Un’importante mostra sull’impressionismo si tiene dal 19 maggio al 24 ottobre 2021 alla Proprieté Caillebotte di Yerres (poco fuori Parigi), la splendida tenuta appartenuta al grande pittore impressionista Gustave Caillebotte e alla sua famiglia. S’intitola Paul Durand-Ruel et le post-impressionisme, è curata da Claire Durand-Ruel Snollaerts e Jacques-Sylvain Klein, ed è dedicata alla figura di Paul Durand-Ruel (Parigi, 1831 - 1922), il mercante che fu artefice della fortuna degli impressionisti, e al suo ruolo nel promuovere la pittura dei post-impressionisti.

Durand-Ruel è stato il gallerista di artisti come Monet, Renoir, Degas, Manet, Sisley , Pissarro e diversi altri, ma il suo supporto è stato fondamentale per cinque pittori della generazione post-impressionista: Henry Moret (Cherbourg, 1856 - Parigi, 1913), Maxime Maufra (Nantes, 1861 – Poncé-sur-le-Loir, 1918), Gustave Loiseau (Parigi, 1865 – 1935), Georges d’Espagnat (Melun, 1870 - Parigi, 1950) e Albert André (Lione, 1869 - Laudun-l’Ardoise, 1954) che erano legati alla sua galleria da un contratto di esclusività. Si tratta di una storia poco nota, perché Durand-Ruel fornì sì sostegno ai cinque post-impressionisti, ma non visse sufficientemente a lungo per portarli al successo.

I cinque artisti entrarono nella scuderia del grande mercante verso la metà degli anni Novanta, in un momento in cui l’impressionismo cominciava appena a essere riconosciuto da critici e appassionati d’arte illuminati (risalgono al 1895 le vedute della Cattedrale di Rouen di Monet). Quando il gallerista morì nel 1922, dopo essersi ritirato dall’attività per alcuni anni, i suoi artisti non ebbero il tempo di raggiungere la notorietà. Di conseguenza la loro storia è rimasta un po’ in ombra: oggi questi pittori, seppur ben rappresentati nei maggiori musei, presso collezioni private e sul mercato internazionale dell’arte, non hanno beneficiato, negli ultimi anni, di alcuna mostra collettiva, che avrebbe ha permesso di scoprirli come gruppo, di apprezzarne il valore e di misurarne le affinità. E questo anche se Durand-Ruel molto spesso li aveva esposti insieme, sia a Parigi che a New York.

Obiettivo della mostra di Yerres è quella di individuare la vicinanza stilistica di questi pittori della “terza generazione Durand-Ruel”. Tre di loro (Henry Moret, Maxime Maufra e Gustave Loiseau) sono paesaggisti e marinisti, che seguono la scia dell’impressionismo, seppur interpretandolo secondo il proprio estro. Henry Moret e Maxime Maufra, inoltre, parteciparono all’avventura di Pont-Aven alla fine degli anni Ottanta dell’Ottocento, al fianco di Paul Gauguin. Gli altri due (Georges d’Espagnat e Albert André) sono più in linea con l’estetica impressionista, preferendo scene di genere e pittura decorativa al paesaggio.

Infine, la mostra vuole essere l’occasione per scoprire, attraverso un catalogo molto documentato, i rapporti professionali ma anche di amicizia che univano questi pittori tra loro e con il loro gallerista. I curatori hanno intrapreso un esame sistematico degli archivi della casa Durand-Ruel (cataloghi di mostre, libri di magazzino, libri contabili, inventari), e hanno analizzato tutta la corrispondenza scambiata tra Durand-Ruel, il figlio di quest’ultimo, e i loro artisti. La mostra, insomma, vuole rimediare a quella che è percepita come un’ingiustizia, presentando tele molto raramente esposte, ma svelando la grande arte di questi cinque pittori.

Immagine: Gustave Loiseau, Le pont suspendu, Triel (1917; olio su tela; Collezione privata)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraPaul Durand-Ruel et le post-impressionisme
CittàYerres
SedeProprieté Caillebotte
DateDal 19/05/2021 al 24/10/2021
ArtistiPaul Durand-Ruel
TemiAccademia di Francia a Roma – Villa Medici, Yerres, Proprieté Caillebotte, Paul Durand-Ruel, post-impressionismo

In Francia una mostra approfondisce cinque post-impressionisti sostenuti da Durand-Ruel
In Francia una mostra approfondisce cinque post-impressionisti sostenuti da Durand-Ruel


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma