La prima mostra di Zerocalcare è al MAXXI di Roma. Dal 10 novembre 2018 al 10 marzo 2019


Dal 10 novembre 2018 al 10 marzo 2019 il MAXXI di Roma ospita la prima personale di Zerocalcare, dal titolo ’Scavare fossati, nutrire coccodrilli’.

Il MAXXI - Museo nazionale delle Arti del XXI secolo di Roma ospita, dal 10 novembre 2018 al 10 marzo 2019, la prima mostra personale del grande fumettista Zerocalcare (vero nome Michele Rech, Cortona, 1983), intitolata Scavare fossati, nutrire coccodrilli. Zerocalcare ha cominciato preso, alle scuole superiori, la sua attività di fumettiste, e fin da giovanissimo (all’età di vent’anni) ha cominciato a collaborare con prestigiose riviste e quotidiani come Liberazione, Carta e La Repubblica XL. Nel 2015 si è classificato al secondo posto al Premio Strega Giovani con Dimentica il mio nome e nel 2017 da uno dei suoi fumetti più noti, La profezia dell’armadillo, è stato tratto un film uscito nel 2018. L’artista, si legge nella presentazione, è “da sempre legato alla scena underground, portavoce della generazione degli anni Novanta, cresciuta tra precariato e web, tra il G8 di Genova e le serie tv”, ed è oggi uno dei fumettisti più apprezzati d’Italia.

Il progetto del MAXXI, organizzato intorno a tre nuclei tematici (Pop e Tribù, Resistenza e Politica, Non-Reportage) ripercorre tutti gli anni del lavoro di Zerocalcare tra poster, un’ampia selezione di illustrazioni, copertine di dischi, tavole originali dei suoi nove libri, magliette, loghi e un lavoro site specific disegnato dall’artista per l’occasione.

Biglietti d’ingresso: 10 euro la mostra, 15 euro mostra + museo, 12 euro ridotto mostra + museo (per tutti i minori di 30 anni, per gruppi a partire da 15 persone e categorie convenzionate, giornalisti iscritti all’albo con tessera di riconoscimento valida, tesserati FAI – Fondo Ambiente Italiano, possessori Bibliocard – Biblioteche di Roma, possessori biglietto d’ingresso Museo Ebraico di Roma, possessori biglietto d’ingresso La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, dipendenti Enel e un accompagnatore, dietro presentazione del badge aziendale e di un documento di riconoscimento valido, iscritti Consiglio Nazionale degli Architetti, previa presentazione del tesserino, iscritti Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto e famigliari, possessori della tessera socio Pro Loco), gratis per minori di 14 anni, diversamente abili che necessitano di accompagnatore, accompagnatore del diversamente abile, dipendenti MiBAC, accompagnatori e guide turistiche Regione Lazio, 1 insegnante ogni 10 studenti, membri ICOM, soci AMACI, giornalisti accreditati, possessori della membership card del MAXXI, studenti e ricercatori universitari di Arte e Architettura dal martedì al venerdì (festivi esclusi), il giorno del proprio compleanno presentando un documento di identità.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito del MAXXI.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraZerocalcare. Scavare fossati, nutrire coccodrilli
CittàRoma
SedeMAXXI
DateDal 10/11/2018 al 10/03/2019
ArtistiZerocalcare
TemiFumetti

La prima mostra di Zerocalcare è al MAXXI di Roma. Dal 10 novembre 2018 al 10 marzo 2019
La prima mostra di Zerocalcare è al MAXXI di Roma. Dal 10 novembre 2018 al 10 marzo 2019


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Le morbide sculture di carta di Janine von Thüngen in mostra a Palazzo Branciforte
Le morbide sculture di carta di Janine von Thüngen in mostra a Palazzo Branciforte
Tommaso Bonaventura racconta la DDR prima della caduta del muro di Berlino con una mostra sul Begrüssungsgeld
Tommaso Bonaventura racconta la DDR prima della caduta del muro di Berlino con una mostra sul Begrüssungsgeld
Catanzaro, il MARCA ospita una personale di Cesare Berlingeri
Catanzaro, il MARCA ospita una personale di Cesare Berlingeri
Gli scatti di Werner Bischof in mostra alla Casa dei Tre Oci di Venezia
Gli scatti di Werner Bischof in mostra alla Casa dei Tre Oci di Venezia
Una figura femminile sensuale e spontanea, da non giudicare: le foto di Lady Tarin in mostra a Milano
Una figura femminile sensuale e spontanea, da non giudicare: le foto di Lady Tarin in mostra a Milano
Uffizi, l'omaggio a Cosimo I comincia con la mostra sui cento lanzi del principe
Uffizi, l'omaggio a Cosimo I comincia con la mostra sui cento lanzi del principe