In mostra a Bologna lo zoo di carta, collezione ante litteram di figurine del Settecento


A Bologna, presso San Giorgio in Poggiale, è in corso fino al 30 aprile 2020 la mostra Zoo di carta.

Fino a 30 aprile 2020 San Giorgio in Poggiale a Bologna accoglie la mostra Zoo di carta. La diffusione delle immagini zoologiche dell’Histoire naturelle di Buffon, a cura di Pierangelo Bellettini. 

La rassegna intende ricostruire la fortuna delle incisioni di animali quadrupedi dell’Histoire naturelle di Georges-Louis Leclerc conte di Buffon, realizzata a Parigi fra il 1749 e il 1767, e l’importante ruolo che ebbe Bologna nel diffondere il nuovo pensiero illuminista, nonché nella produzione del libro scientifico illustrato

Il testo di Leclerc ebbe molte edizioni, emissioni, contraffazioni e traduzioni in tutta Europa, e giunse a Bologna con la Serie d’animali quadrupedi: una serie a puntate, con cadenza settimanale, fra il 1783 e il 1787.

In mostra sono quindi esposte 132 illustrazioni zoologiche recentemente acquisite dalla Biblioteca di San Giorgio in Poggiale, tutte stampate a Bologna negli anni Ottanta del XVIII secolo ad opera dei calcografi Antonio Cattani e Antonio Nerozzi: un’impresa editoriale considerata uno degli episodi più significativi nella storia della tipografia bolognese della seconda metà del Settecento.

Le stampe bolognesi, che possono intendersi quasi come una collezione di figurine ante litteram di dimensioni simili a un A3, si distinguono per il ricco apparato descrittivo delle singole figure: sono raffigurati animali noti, come il cavallo, l’asino, il bue, ma più spesso inconsueti, come quelli che venivano esibiti a pagamento nelle fiere, tra cui elefanti, rinoceronti, ippopotami, cammelli, o anche animali di recentissima scoperta nei lontani territori del Siam, della Guinea, del Canada, del Brasile. La componente esotica ha infatti un ruolo notevole nel contestualizzare l’ambiente in cui l’animale è rappresentato. 

Orari: Lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9 alle 13; martedì e giovedì dalle 9 alle 17. 

Ingresso gratuito.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraZoo di carta. La diffusione delle immagini zoologiche dell’Histoire naturelle di Buffon
CittàBologna
SedeSan Giorgio in Poggiale
DateDal 28/01/2020 al 30/04/2020
CuratoriPierangelo Bellettini
TemiSettecento

In mostra a Bologna lo zoo di carta, collezione ante litteram di figurine del Settecento
In mostra a Bologna lo zoo di carta, collezione ante litteram di figurine del Settecento


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Leonardo da Vinci come mito della propaganda fascista (e poi restituito alla verità). Una mostra a Firenze
Leonardo da Vinci come mito della propaganda fascista (e poi restituito alla verità). Una mostra a Firenze
Modigliani in mostra al Palazzo Ducale di Genova
Modigliani in mostra al Palazzo Ducale di Genova
A Bologna una celebre favola di Gianni Rodari diventa un'opera d'arte. È “Via libera per volare” di Antonello Ghezzi
A Bologna una celebre favola di Gianni Rodari diventa un'opera d'arte. È “Via libera per volare” di Antonello Ghezzi
La Spezia, le tre cantiche di Andrea Bianconi in mostra al CAMeC
La Spezia, le tre cantiche di Andrea Bianconi in mostra al CAMeC
Neural Mirror. L'Intelligenza Artificiale nell'arte
Neural Mirror. L'Intelligenza Artificiale nell'arte
La mostra Mito. Dei ed eroi celebra i vent'anni di apertura del Palazzo Leoni Montanari di Vicenza
La mostra Mito. Dei ed eroi celebra i vent'anni di apertura del Palazzo Leoni Montanari di Vicenza