La storia d'amore tra Chagall e Bella raccontata in uno spettacolo online


Venerdì 12 marzo alle ore 21 su Facebook e su Youtube va in scena Bella e Chagall, spettacolo dedicato a una delle più note storie d’amore nell’arte. 

Venerdì 12 marzo alle ore 21 sulla pagina Facebook e sul canale Youtube di Palazzo Roverella sarà possibile assistere allo spettacolo Bella e Chagall. Quella tra Marc Chagall e la sua Bella è una delle storie d’amore più note nella storia dell’arte: molti dipinti del pittore russo naturalizzato francese d’origine ebraica raffigurano la coppia molto unita. 

Lo spettacolo intende essere un vero “inno all’amore, ma anche alla femminilità, rappresentata dalla forza e dalla bellezza di Bella Rosenfeld, non solo moglie di Chagall ma anche artista e scrittrice di talento”. È inoltre un omaggio alla grande mostra Marc Chagall. Anche la mia Russia mi amerà, allestita dal 19 settembre 2020 e prorogata fino al 14 marzo 2021 presso Palazzo Roverella di Rovigo. A cura di Claudia Zevi, l’esposizione ha presentato oltre cento opere dell’artista tra dipinti su tela e carta, incisioni, acqueforti e tavole. 

Lo spettacolo Bella e Chagall messo in scena da MinimiTeatri è stato presentato per la prima volta nell’ambito della rassegna teatrale rodigina Donne da palcoscenico e viene riproposta online per poter godere ancora una volta della purezza del sentimento d’amore tra Chagall e Bella attraverso giochi di colore e suoni di voci e di violini. 

La regia è di Letizia E.M.Piva, direttrice artistica di MinimiTeatri. Protagonisti saranno gli attori Laura Cavinato e Paolo Rossi, accompagnati dal violinista Antonio Aiello; con la partecipazione della professoressa Micol Andreasi.

Immagine: Marc Chagall, La passeggiata (1917-18; olio su tela, 170 x 163,2 cm; San Pietroburgo, Museo di Stato Russo)

La storia d'amore tra Chagall e Bella raccontata in uno spettacolo online
La storia d'amore tra Chagall e Bella raccontata in uno spettacolo online


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma