#BotticelliSpringMarathon: con il contest degli Uffizi diventiamo tutti Botticelli


Gli Uffizi lanciano la maratona digitale #BotticelliSpringMarathon: gli scatti migliori riguardanti la Primavera di Botticelli saranno premiati con una mostra virtuale!

Le Gallerie degli Uffizi hanno lanciato un contest digitale per festeggiare l’arrivo della primavera: si intitola Botticelli Spring Marathon ed è una maratona digitale organizzata dal Dipartimento di Comunicazione Digitale del museo. I destinatari sono tutti gli internauti che dispongono di un account social, e partecipare è semplicissimo: basta pubblicare su Twitter, con l’hashtag #BotticelliSpringMarathon e indirizzandola all’account degli Uffizi (@UffiziGalleries) una foto interente la Primavera del grande Sandro Botticelli. Può essere una foto scattata direttamente agli Uffizi oppure una reinterpretazione della tavola del grande pittore fiorentino. Il dipinto può anche non essere il soggetto dell’immagine.

Inoltre, per tutta la giornata di oggi, sotto l’opera ci sarà un pannello dedicato che permetterà di twittare in tempo reale la propria immagine sulla bacheca digitale del museo. Gli scatti ritenuti migliori verranno premiati con l’esposizione in una mostra virtuale intitolata Con la primavera negli occhi..., che verrà pubblicata sul sito della galleria fiorentina.

#BotticelliSpringMarathon: con il contest degli Uffizi diventiamo tutti Botticelli
#BotticelliSpringMarathon: con il contest degli Uffizi diventiamo tutti Botticelli


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER