Capolavori con la mascherina: sono le cartoline del Fitzwilliam Museum di Cambridge


Il Fitzwilliam Museum di Cambridge ha creato una linea di cartoline con i suoi capolavori che indossano mascherine.

Non sarà il massimo dell’originalità, perché durante questa pandemia di Covid-19 da coronavirus in tanti hanno provato a far indossare la mascherina ai capolavori, ma si è trattato soprattutto di tentativi da parte degli utenti del web: ora invece c’è un museo che lo fa in maniera sistematica per produrre delle cartoline per ricordare questo 2020. È il Fitzwilliam Museum di Cambridge (Regno Unito), che ha prodotto una collezione di cartoline, Fitzwilliam Masterpieces 2020 Edition, dove alcune delle principali opere del museo indossano l’ormai diffusissimo dispositivo di protezione individuale.

“Il Fitzwilliam Museum”, si legge nella presentazione, “ha temporaneamente chiuso le sue porte al pubblico nel marzo 2020, ma la superba collezione del museo è rimasta al suo posto: cosa succede a questi capolavori quando le gallerie sono vuote? Come potrebbero fare i nostri dipinti preferiti per essere divertenti in questo anno davvero inusuale? Tutto ciò ha ispirato la nostra nuova collezione, Fitzwilliam Masterpieces 2020 Edition”.

Ecco quindi che la Sposa di John Everett Millais indossa una maschera floreale, la Liseuse di Alfred Stevens la mette per leggere, le Figlie di sir Matthew Decker dipinte da Jan van Meyer sfoggiano delle mascherine in tinta coi loro vestitini, e anche la Venere di Tiziano non ne fa a meno. Per vedere tutte le cartoline (in vendita a 3,20 sterline l’una, ovvero 3,50 euro), basta recarsi sul sito del museo.

Capolavori con la mascherina: sono le cartoline del Fitzwilliam Museum di Cambridge
Capolavori con la mascherina: sono le cartoline del Fitzwilliam Museum di Cambridge


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER