La casa-museo Palazzo Maffei di Verona svela i suoi capolavori sui social


Anche la casa-museo Palazzo Maffei di Verona si racconta sui suoi canali social, svelando i capolavori che custodisce e i suoi angoli d’arte.

La casa-museo Palazzo Maffei di Verona partecipa alla campagna #iorestoacasa e sui suoi canali social propone molte iniziative. In particolare, sul profilo Instagram, dal 28 marzo al 4 aprile 2020, saranno dedicati appuntamenti a Mario Schifano, Umberto Boccioni, Giacomo Balla, Andy Warhol e Pablo Picasso, René Magritte, Marcel Duchamp, Renato Guttuso ed Emilio Vedova, Leandro Erlich. Attraverso racconti, videointerviste e pause caffè artistiche verrà narrata la collezione della casa-museo, costituita da oltre 350 opere, di cui duecento dipinti, circa venti sculture, disegni e un’importante selezione di oggetti d’arte applicata, quali mobili d’epoca, vetri antichi, ceramiche rinascimentali e maioliche sei-settecentesche, ma anche argenti, avori, manufatti lignei, pezzi d’arte orientale, rari volumi. 

Inoltre propone sui canali ufficiali di Palazzo Maffei il progetto digitale #caffeapalazzo, una pausa caffè artistica per scoprire dettagli nascosti delle opere custodite o dei piccoli angoli d’arte, come la terrazza panoramica da cui si può ammirare tutta la città o le opere collocate nel salone d’ingresso, da Apollonio di Giovanni a Maurizio Nannucci e Arcangelo Sassolino. Un mix di arte antica e arte contemporanea che rappresenta lo spirito dell’intero percorso espositivo.

Anche l’iniziativa ASK ME è divenuta virtuale: attraverso le stories di Instagram e Facebook gli studenti dell’Università di Verona continuano a raccontare curiosità e aneddoti sul museo e le sue opere.

   

La casa-museo Palazzo Maffei di Verona svela i suoi capolavori sui social
La casa-museo Palazzo Maffei di Verona svela i suoi capolavori sui social


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma