Piacenza, Farnese Segreto: percorso inedito in ambienti solitamente non accessibili e opere dei depositi


Dal 24 settembre 2021 Palazzo Farnese a Piacenza apre un percorso inedito attraverso ambienti finora non visitabili e opere custodite nei depositi museali. 

Dal 24 settembre 2021 prende il via la mostra esperienziale Farnese Segreto negli ambienti di Palazzo Farnese: un percorso inedito all’interno del maestoso edificio vignolesco, rendendo accessibili ambienti finora non visitabili nei consueti itinerari guidati ed esponendo opere custodite nei depositi museali.

La visita guidata tenuta da guide turistiche professioniste avrà una durata di circa un’ora e mezza. 

Partendo dal Museo delle Carrozze nei sotterranei, si salirà attraverso una lunga scala a chiocciola fino all’ultimo piano dell’edificio, sede attuale dell’Archivio di Stato. Da lì si scenderà alla Cappella Ducale, visibile dalla cantoria di destra, normalmente non accessibile, e alla Pinacoteca, situata nell’Appartamento Dorato che presenta volte affrescate da artisti quali Andrea Seghizzi e Giovanni Battista Caccioli. Dalla Pinacoteca si accederà a due mezzanini, aperti eccezionalmente al pubblico. In quello superiore, situato tra il piano nobile e l’ultimo piano, originariamente destinato ad alcova delle damigelle, si potranno ammirare le Storie Zefiro e Flora dipinte tra 1710 e 1711 dal fiorentino Sebastiano Galeotti.

Scendendo invece nell’ammezzato, tra piano nobile e piano rialzato, si potrà ammirare l’arte di un artista fiammingo che fece la propria fortuna a Piacenza: Robert De Longe. Saranno qui visibili sette ovali, donati al museo nel 1961 da Carlo Anguissola ma troppo a lungo destinati ai depositi. De Longe, morto l’anno prima dell’arrivo di Galeotti in città, si impose nel territorio piacentino grazie alla raffinatezza delle sue opere, tanto che ebbe il privilegio di vedere il proprio nome in tutte le principali commissioni pittoriche della fine del diciassettesimo e dell’inizio del diciottesimo secolo tra Cremona, Monticelli d’Ongina, Lodi e Piacenza.

Piacenza, Farnese Segreto: percorso inedito in ambienti solitamente non accessibili e opere dei depositi
Piacenza, Farnese Segreto: percorso inedito in ambienti solitamente non accessibili e opere dei depositi


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma