In Bulgaria nascerà un nuovo museo d'arte contemporanea dedicato a Christo e Jeanne-Claude


A Gabrovo, città natale bulgara di Christo, nascerà un Centro permanente d’arte contemporanea dedicato a Christo e Jeanne-Claude. 

In Bulgaria, precisamente a Gabrovo, nascerà un nuovo museo di arte contemporanea dedicato a Christo e Jeanne-Claude: si chiamerà Christo and Jeanne-Claude Center for Contemporary Art e avrà sede in un edificio che ospitava la Scuola Tecnica Tessile, vicino alla Casa dell’Umorismo e della Satira. La nuova sede museale accoglierà in modo permanente le opere che la coppia donò alla città nel 2013. 

L’idea di una mostra permanente di Christo e Jeanne-Claude a Gabrovo venne proposta per la prima volta nel 1992, ma solo nel 2008 le istituzioni hanno sostenuto la creazione di un Centro per l’arte contemporanea a loro dedicato. Christo donò cinquanta opere alla sua città natale nel 2013, a condizione che il Christo and Jeanne-Claude Center for Contemporary Art venisse costruito entro dieci anni. La questione di una sede permanente è rimasta aperta per anni e alla fine si è scelto di ristrutturare l’ex scuola: l’intera area si estenderebbe su circa 10.700 metri quadrati. Un vasto spazio che permetterà di realizzare diverse sale espositive, magazzini, una sala eventi, studi, uno spazio dedicato a laboratori per bambini, uno spazio di lavoro condiviso e una caffetteria. 

Nell’immagine, come sarà il Centro d’Arte Contemporanea Christo e Jeanne-Claude a Gabrovo. Credit Martina Deneva

In Bulgaria nascerà un nuovo museo d'arte contemporanea dedicato a Christo e Jeanne-Claude
In Bulgaria nascerà un nuovo museo d'arte contemporanea dedicato a Christo e Jeanne-Claude


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma