Roma, la Galleria Corsini rende disponibili Wifi gratuito e una guida digitale


La Galleria Corsini di Roma rende disponibile per i visitatori due nuovi servizi per agevolare la loro visita. La prima novità, disponibile dall’8 gennaio, è una connessione Wifi gratuita disponibile in tutte le sale della galleria, la seconda è una guida digitale per tablet disponibile dall’11 gennaio.

Realizzata in collaborazione con il Consorzio Glossa nell’ambito del progetto WeAct³ - La Tecnologia per Arte, Cultura, Turismo, Territorio promosso dall’Associazione Civita, questa guida è disponibile in tre lingue (italiano, inglese e francese) e ha lo scopo di identificare le opere nel particolare allestimento settecentesco voluto dal cardinal Neri Maria Corsini, con dipinti disposti su più livelli privi delle consuete didascalie.

Pensata per essere accessibile al più ampio pubblico possibile, questa guida presenta un’interfaccia semplice ed intuitiva che permette di esplorare la storia delle collezioni, del palazzo e della famiglia Corsini e, allo stesso tempo, orientarsi tra le sale dell’appartamento del cardinale e identificare gli oltre trecento dipinti esposti, cinquanta delle quali sono corredate da uno specifico approfondimento per conoscerne meglio la storia e le particolarità.

Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito ufficiale delle Gallerie Nazionali Barberini Corsini.

Nell’immagine: la Galleria Corsini

Roma, la Galleria Corsini rende disponibili Wifi gratuito e una guida digitale
Roma, la Galleria Corsini rende disponibili Wifi gratuito e una guida digitale


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma