Dopo un lungo restauro e riallestimento, inaugura la casa museo di Maria Montessori a Chiaravalle


Dopo un lungo restauro e riallestimento, sabato 11 dicembre 2021 inaugura la casa museo di Maria Montessori a Chiaravalle, sua città natale.

Sabato 11 dicembre 2021 inaugura Casa Montessori a Chiaravalle (Ancona), nella città natale della celebre pedagogista. Dal 12 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 si organizzano visite guidate e gratuite su prenotazione. 

Si tratta di un appartamento di 130 metri quadrati affacciato su piazza Mazzini. Qui il 31 agosto 1870 nacque Maria Tecla Artemisia Montessori. Il padre, il ferrarese Alessandro Montessori, arrivò come ispettore della Manifattura Tabacchi, la madre Renilde Stoppani, marchigiana di Monte San Vito, apparteneva a una famiglia di piccoli proprietari terrieri. Maria abitò qui con la sua famiglia fino all’età di cinque anni e dopo un lungo restauro queste stanze sono diventate Casa Montessori Chiaravalle. Un luogo antico e contemporaneo, rispettoso della filologia; coerente con la domanda di accessibilità e nuova fruizione; aperto al dialogo tra la dimensione intima della casa e il percorso urbano che si espande alla dimensione civica dell’educazione (tra la Palazzina Marulli sede della Biblioteca, la vicina Abbazia che accoglie il Monastero, in asse con la Manifattura Tabacchi verso il mare, la Fondazione Chiaravalle Montessori e le scuole montessoriane di diverso grado, verso l’entroterra).

Allestita con criteri, comunicazione e apparati espositivi museali, la casa mantiene l’autenticità di un luogo abitato, al primo piano di un condominio sulla piazza principale. È un luogo del racconto della donna, della madre, della studiosa, della viaggiatrice, della scienziata, della pedagogista, che connette Chiaravalle al mondo.

Il progetto, ideato e curato da Cristiana Colli, ha allargato le modalità di accesso con il superamento delle barriere architettoniche, ha diversificato e prolungato l’esperienza della visita. Casa natale e casa museo: tutta la casa è luogo di conoscenza ampia. La vita e l’opera di Maria Montessori sono rappresentate con strumenti e linguaggi contemporanei. La casa ricostruisce inoltre le mappe della sua ricerca esistenziale e scientifica come riappropriazione, ennesimo ritorno a casa dopo quello dell’ottobre del 1950, un anno dopo l’ultimo viaggio in India, quando, al culmine del successo, realizzò il desiderio di rivedere Chiaravalle. Maria Montessori morirà nella casa di vacanza della famiglia Pierson a Noordwijk aan Zee, il 6 maggio 1952, sul Mare del Nord.

Il progetto di valorizzazione e riqualificazione è stato curato da PLA/STUDIO e si basa sulla combinazione di apparati espositivi museali, dispositivi multimediali interattivi ed elementi di comunicazione tattile. La scelta di organizzare tematicamente lo spazio in stanze intende dare il senso di un luogo della memoria unito a una fruizione intima e personale. Tra queste, la stanza della mappa, la stanza 3.0., la stanza del metodo, la stanza di lettura, la stanza verde. 

Per info e per prenotazioni: www.casamontessorichiaravalle.it

Orari: Dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 18; sabato e domenica dalle 9.30 alle 10.30, dalle 11 alle 12, dalle 16.30 alle 17.30 e dalle 18 alle 19. 

Dopo un lungo restauro e riallestimento, inaugura la casa museo di Maria Montessori a Chiaravalle
Dopo un lungo restauro e riallestimento, inaugura la casa museo di Maria Montessori a Chiaravalle


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Alla scoperta della Galleria dell'Accademia di Firenze e delle sue collezioni in compagnia di... Davidino
Alla scoperta della Galleria dell'Accademia di Firenze e delle sue collezioni in compagnia di... Davidino
Firenze, il Museo Novecento propone visite guidate e attività didattiche... a porte chiuse. Ecco i nuovi progetti web
Firenze, il Museo Novecento propone visite guidate e attività didattiche... a porte chiuse. Ecco i nuovi progetti web
Napoli, collaborazione triennale tra MANN e Madre. E intanto i capolavori escono sui portoni
Napoli, collaborazione triennale tra MANN e Madre. E intanto i capolavori escono sui portoni
Brescia, torna restaurata la Vittoria Alata. Sarà collocata nel rinnovato Capitolium
Brescia, torna restaurata la Vittoria Alata. Sarà collocata nel rinnovato Capitolium
Nasce la nuova app gratuita del Parco Archeologico di Paestum
Nasce la nuova app gratuita del Parco Archeologico di Paestum
Il Tour de France passa dal Louvre: le spettacolari immagini della corsa al museo
Il Tour de France passa dal Louvre: le spettacolari immagini della corsa al museo