Mauro Felicori annuncia che lascerà la direzione della Reggia di Caserta il 31 ottobre


Reggia di Caserta, Mauro Felicori annuncia che lascerà la direzione il 31 ottobre.

Mauro Felicori lascerà la direzione della Reggia di Caserta il prossimo 31 ottobre: lo ha annunciato il direttore stesso, con un post su Facebook, in cui afferma di dover abbandonare l’incarico a causa della legge sulla quiescenza obbligatoria. “In ragione della legge sulla quiescenza obbligatoria per limiti di età dei dipendenti pubblici”, ha scritto Felicori, “il mio contratto con lo Stato come direttore della Reggia di Caserta cesserà con il prossimo ottobre, in anticipo di un anno rispetto alla scadenza indicata. Peccato”.

La legge prevede il pensionamento d’ufficio per i dipendenti pubblici che hanno raggiunto i requisiti per la pensione: le ultime modifiche di questo strumento, attuate tra il 2013 e il 2014, abbassano notevolmente le possibilità, per i dipendenti pubblici, di continuare a lavorare una volta raggiunto il limite d’età. Per esempio, è obbligatorio il pensionamento d’ufficio per tutti i dipendenti che hanno almeno 60 anni d’età e 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne.

Nella foto: Mauro Felicori

Mauro Felicori annuncia che lascerà la direzione della Reggia di Caserta il 31 ottobre
Mauro Felicori annuncia che lascerà la direzione della Reggia di Caserta il 31 ottobre


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER