Dal Ministero oltre 3 milioni di euro per acquisizioni di opere d'arte contemporanea


Nell’ambito del piano PAC2021, il MiC destina oltre 3 milioni di euro per acquisizione, produzione e valorizzazione di opere d’arte contemporanea in 39 musei italiani. Ecco quali sono tutte le opere che arricchiranno le raccolte.

Oltre tre milioni di euro per consentire ai musei italiani di acquisire, produrre e valorizzare opere d’arte contemporanea. Sono questi i fondi che il Ministero della Cultura, attraverso la Direzione Generale Creatività Contemporanea, ha deciso di destinare ai 39 progetti selezionati nell’ambito dell’avviso pubblico PAC2021 - Piano per l’Arte Contemporanea per le proposte progettuali per l’acquisizione, la produzione e la valorizzazione di opere dell’arte e della creatività contemporanee destinate al patrimonio pubblico italiano.

In considerazione della qualità delle proposte e al fine di poter ammettere al finanziamento tutti i progetti considerati idonei dalla Commissione di valutazione, le risorse iniziali di 3.182.551 euro sono state incrementate di 545.122 euro, per un totale complessivo di 3.727.673 euro. L’avviso pubblico, in attuazione di quanto previsto dall’Art. 3 della Legge n. 29/2001 che istituisce il PAC, rappresenta lo strumento prioritario di incremento del patrimonio delle collezioni pubbliche italiane attuato dalla DGCC.

“Investire sull’arte e la creatività contemporanea”, dichiara il ministro della cultura Dario Franceschini, “arricchisce il patrimonio culturale dello Stato e rappresenta un investimento sul futuro della cultura del nostro Paese, dei suoi giovani talenti e dei grandi maestri. È un dovere valorizzare e promuovere le nuove generazioni di artiste e di artisti contemporanei”.

“Siamo molto soddisfatti della qualità delle 98 proposte pervenute per il PAC2021, che ci conferma la validità di questa linea d’azione”, afferma Onofrio Cutaia, direttore generale Creatività Contemporanea. “Dopo i positivi risultati dell’edizione precedente, altri 39 luoghi della cultura potranno ampliare le loro collezioni con opere che parlano i diversi linguaggi del contemporaneo e valorizzare il dialogo tra passato e presente, offrendo ai visitatori l’esperienza di un flusso creativo ininterrotto tra ieri e oggi. I luoghi della cultura si configurano così, sempre più, come laboratori aperti, capaci di attirare pubblici diversi e pronti ad adottare una visione delle arti più trasversale e inclusiva”.

Di seguito, tutte le opere che verranno acquisite, prodotte e valorizzate grazie al piano PAC2021.

Ambito acquisizione

1. Ca’ Pesaro - Galleria Internazionale d’Arte Moderna, Fondazione Musei Civici di Venezia, Venezia: Giorgio Andreotta Calò, Medusa;

2. Museo MA*GA, Fondazione Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Silvio Zanella”, Gallarate (VA): Armin Linke, Moltiplicazioni;

3. Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma: Adrian Paci, Home to go; Gohar Dashti, Today’s Life and War; Francesca Woodman, Untitled (from Swan Song series); Emanuele Becheri, Figura; Emanuele Becheri, Figura; Emanuele Becheri, Figura; Daniela de Lorenzo, Escamotage;

4. Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, Fondazione Torino Musei, Torino: Michele Tocca, La giacca da pioggia del pittore; Michele Tocca, Repoussoir; Michele Tocca, Alba; Michele Tocca, Vapore e nebbione; Michele Tocca, Vapore e nebbione; Michele Tocca, Vapore 7.26; Michele Tocca, Mura Aureliane (Ottocento); Michele Tocca, Mura Aureliane (Porta Labicana); Michele Tocca, In the mud; Michele Tocca, Poussin’s Fluff; Michele Tocca, Pelle fiore; Michele Tocca, Cantiere (corda);

5. Museo delle Civiltà, Roma: Sammy Baloji, Fragments of Interlaced Dialogues; Rossella Biscotti, Note su Zeret; Ali Cherri, The Digger; Peter Friedl, Tripoli; Adelita Husni-Bey, La montagna verde; Karrabing Film Collective, The Family & the Zombie;

6. Reggia di Venaria, Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, Torino: Marinella Senatore, Assembly;

7. Villa Adriana e Villa d’Este, Tivoli (RM): Francesco De Grandi, Del vero amore; Gianni Caravaggio, Nebbia dissolta dalla pioggia + Melancolia, ovvero trasparente; Luca Trevisani, Vodorosli; Andrea Mastrovito, Dreamers;

8. MUSEION, Fondazione Museion - Museo di arte moderna e contemporanea di Bolzano: Shu Lea Cheang, RED PILL;

9. MAMbo - Museo d’Arte Moderna di Bologna, Settore Musei Civici, Comune di Bologna: Silvia Lelli, Prima Settimana Internazionale della Performance; Silvia Lelli, Seconda Settimana Internazionale della Performance; Franco Vaccari, Esposizione in tempo reale, Biennale 1972, Pollenza, Nuova Foglio Editrice; Franco Vaccari, Franco Vaccari, 3 Esposizioni in tempo reale, 1972, 48 pp.; Enrico Scuro, Giuliano Scabia e Il Gorilla Quadrumano, il Brigante Musolino al Pilastro; Enrico Scuro, Mostra “Fluxus come Fluxus”; Enrico Scuro, Seconda Settimana Internazionale della Performance; Enrico Scuro, Il ’77 a Bologna; Emanuele Angiuli, Piccolo gruppo in moltiplicazione; Emanuele Angiuli, Tutto in una notte; Mario Carbone, Prima Settimana Internazionale della Performance; Antonio Masotti, Prima Settimana Internazionale della Performance; Antonio Masotti, Gina Pane. Io mescolo tutto; Antonio Masotti, Roberto Sebastian Matta. Autoapocalipse; Antonio Masotti, Seconda Settimana Internazionale della Performance, Palazzo dei Congressi e ex sede Sidercomit; Antonio Masotti, Gina Pane, Mezzogiorno ad Alimena, “Metafisica del quotidiano”, Galleria Comunale d’Arte Moderna di Bologna; Antonio Masotti, Mostra “Metafisica del quotidiano” Galleria Comunale d’Arte Moderna di Bologna, 1978; Antonio Masotti, Terza Settimana Internazionale della Performance, La nuova danza, Galleria Comunale d’Arte Moderna di Bologna; Antonio Masotti, Rassegna “Continuità della Performance”, Galleria Comunale d’Arte Moderna di Bologna;

10. MUFOCO, Fondazione Museo di Fotografia Contemporanea, Cinisello Balsamo (MI): Moira Ricci, 20.12.53-10.08.04;

11. MIC, Fondazione MIC - Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza (RA): Bertozzi&Casoni, Il Cestino Della Discordia; Pablo Echaurren, Il Mio Ombelisco; Giuseppe Ducrot, Cuccagna Ittica; Sissi (Daniela Olivieri), Vasomadre; Nathalie Doyen, Temps Feutré; Ornaghi Prestinari, Conchiglia; Diego Cibelli, Generosity Generation; Giacinto Cerone, Grande Stele Rossa (1); Giacinto Cerone, Grande Stele Rossa (2);

12. Museo della fiducia e del dialogo per il Mediterraneo, Comune di Lampedusa e Linosa, Lampedusa (AG): William Kentridge, Women Weeping for a Lampedusa Shipwreck; Loredana Longo, Victory#15 migrants; Victory#16 migrants; Gian Maria Tosatti, The kingdoms of hunger - project for Lampedusa #02; Francesco Arena, Corridoio (perimetro da percorrere 93 volte e mezza oppure 37); Emilio Isgrò, Isola senza mare;

13. Museo Civico Archeologico Arsenio Crespellani, Fondazione Rocca dei Bentivoglio, Valsamoggia (BO): Antonello Ghezzi, I am with you, I have always been with you, don’t be afraid;

14. CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione, Università di Parma: Diego Tonus, From State to State;

15. GAN - Galleria dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, Accademia di Belle Arti di Napoli: Marisa Albanese, La combattente;

16. Museo Giuliano Ghelli, Comune di San Casciano in Val di Pesa (FI): Giuliano Ghelli, Un leggero mezzo per raggiungere Lady C.; Giuliano Ghelli, Cominciava ad aprire i suoi simboli felici; Giuliano Ghelli, Cuore fertile; Giuliano Ghelli, I segreti della lettera non spedita; Giuliano Ghelli, Il postino di Neruda; Giuliano Ghelli, Inventario; Giuliano Ghelli, Le vie dei Canti; Giuliano Ghelli, Missiva Inventiva; Giuliano Ghelli, Molly Bloom raggiunta dalla propria femminilità; Giuliano Ghelli, Notturno per un pentagramma navigabile; Giuliano Ghelli, Segui la luna; Giuliano Ghelli, Sogno volante su Vinci;

17. Museo Civico della Ceramica di Nove, Comune di Nove (VI): Candido Fior, Vaso 600; Alessio Tasca, Sfera Nera; Cesare Sartori, Senza titolo “Pietra miliare-Frammento”; Alberto Scodro, UG “Vase”,; Antonio Riello, RENAISSANCE FRAGILE AGGRESSION; Candido Fior, Piastra 581; Alessio Tasca, Gabbia Irregolare; Alessio Tasca, Griglia Quadrata; Alessio Tasca, Schener; Cesare Sartori, Steli: “Bosco Arso”; Cesare Sartori, Faglia; Candido Fior, Le Valve; Candido Fior, Toro 27; Alberto Scodro, UG “Chlorophyl#2”; Pompeo Pianezzola, Pagina Quadrata; Pompe Pianezzola, Pagina Piegata Bianca; Pompeo Pianezzola, Stele Scritta;

18. Museum Ladin Ciastel de Tor, San Martino In Badia (BZ): Lois Anvidalfarei, Fallender.

Ambito produzione

1. Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Torino: Olafur Eliasson, Meet your flare (Incontra il tuo bagliore);

2. MAN - Museo d’Arte della Provincia di Nuoro: Alice Guareschi, Je m’appelle Olympia;

3. Centro per l’Arte Contemporanea “Luigi Pecci”, Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana, Prato: Diego Marcon, The Mowlies (Le Talpine);

4. Fondazione Pino Pascali - Museo di Arte Contemporanea, Polignano a Mare (BA): Nico Vascellari, Tre, quattro galline;

5. ICCD - Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Roma: Joan Fontcuberta, Trauma (titolo provvisorio);

6. Complesso Monumentale della Pilotta, Parma: Claudio Parmiggiani, Scultura d’ombra. Claudio Parmiggiani per la Pilotta;

7. Museo di Arte Contemporanea di Termoli, Fondazione MACTE, Termoli (CB): Salvatore Arancio, Bruno’s House;

8. Museo Civico di Castelbuono (PA): Concetta Modica, La notte di Sant’Anna;

9. Orto Botanico dell’Università degli Studi di Palermo, Collezione del Centro Servizi Museale di Ateneo, Università degli Studi di Palermo: Alessandro Sala e Francesca Berardi, Diorami;

10. Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni, Comune di Pistoia: Federico Tiezzi, VASARI LE VITE. CAPITOLO SECONDO. Nati sotto Saturno;

11. mudaC - museo delle arti Carrara, Comune di Carrara, Massa-Carrara: Francesco Bartoli, Scolpire il vento;

12. Museolaboratorio d’arte contemporanea “ex manifattura tabacchi”, Città Sant’Angelo (PE): Giuseppe Stampone, …la Maiella e il Gran Sasso…la natura delle cose;

13. Museo civico Luigi Varoli, Comune di Cotignola (RA): Nero (Alessandro Neretti), Teste, mostri e capitelli;

14. Parco delle sculture di Brufa, Comune di Torgiano (PG): Claudio Capitondi, Sferosnodesploso;

15. Pinacoteca G.A. Levis di Chiomonte (TO), Associazione Arteco, Torino: Helena Hladilová, La montagna che vide l’elefante;

16. Pinacoteca civica di Fermo, Comune di Fermo: Vedovamazzei, Bell;

17. Museo Civico di Castel Nuovo, Comune di Napoli: Francesco Vezzoli, Partenope.

Ambito valorizzazione

1. Archivio fotografico - Fototeca Marco Pesaresi, Comune di Savignano sul Rubicone (FC): Rimini (Revisited) - Marco Pesaresi. Valorizzazione del fondo fotografico di Marco Pesaresi composto di oltre 140.000 documenti tra negativi, fotografie, provini, stampe e diapositive.

2. Fondazione Filiberto e Bianca Menna, Salerno: Le figure e le icone. Opere dalla collezione Filiberto e Bianca Menna. Valorizzazione di 270 opere appartenute ai coniugi Menna donate dall’artista Tomaso Binga (Bianca Pucciarelli Menna) alla Fondazione con l’idea di far nascere, a Salerno, un museo d’arte contemporanea. Il nucleo consta di opere rappresentative delle Avanguardie Storiche e dai grandi movimenti di primo Novecento all’Arte Cinetica e Programmata, dalla Pop Art all’Arte Povera, dalla Poesia Visiva alla Pittura Analitica, dall’Astrazione Povera ad alcune sfumature delle poetiche postmoderne.

3. Gabinetto dei disegni e delle stampe di Villa Pacchiani, Comune di Santa Croce sull’Arno (PI): Progetto di digitalizzazione e pubblicazione online su apposita web application della donazione Giulietti appartenente al gabinetto dei disegni e delle stampe del comune di Santa Croce sull’Arno. Valorizzazione del fondo dell’opera grafica di Gustavo Giulietti donato dagli eredi composto da incisioni, litografie, disegni, dipinti e anche opere della sua collezione personale.

4. Museo di arte contemporanea Italo Bolano, Comune di Portoferraio (LI): Italo Bolano Open Access: strategie innovative per l’accessibilità. Valorizzazione del fondo di 38 opere in ceramica e altri media realizzate dall’artista Italo Bolano in un arco cronologico che va dagli anni Settanta al 2019.

Nell’immagine: una sala del MAMbo di Bologna, foto di Giorgio Bianchi

Dal Ministero oltre 3 milioni di euro per acquisizioni di opere d'arte contemporanea
Dal Ministero oltre 3 milioni di euro per acquisizioni di opere d'arte contemporanea


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE