Mirakids, la nuova sezione del Museo di Miramare interamente dedicata a bambini e ragazzi


Il Museo di Miramare ha aperto sul suo sito un’intera sezione completamente dedicata a bambini e ragazzi: Mirakids.

Nel corso dell’emergenza sanitaria, il Museo di Miramare ha pensato a molte attività pensate appositamente ai più piccoli e ha aperto sul suo sito ufficiale una nuova sezione interamente dedicata a bambini e ragazzi, Mirakids

Storie, approfondimenti, giochi, curiosità, suddivisi per fasce di età e in quattro sezioni, a seconda del tipo di attività proposta: Disegna, Esplora, Gioca e Ascolta.

“Mi è sempre stato a cuore l’obiettivo di dedicare tempo e spazio ai bambini e le famiglie attraverso proposte incentrate sui temi della natura che riunissero un percorso di ricerca nel Parco e uno dentro la collezione del Castello” ha dichiarato il direttore Andreina Contessa. “Abbiamo pensato di convertire al virtuale molte iniziative, cogliendo l’occasione per ampliare il ventaglio dell’offerta e delle collaborazioni già attive e consolidate”.

Il progetto della nuova sezione è nato dall’iniziativa Disegna Miramare!, che invitava i bambini a inviare i propri disegni del Castello e del Parco. In numerosi hanno partecipato e i loro elaborati sono piccole opere d’arte che vengono pubblicate costantemente sul sito e sui canali social della sede museale.  

Mirakids, in continuo aggiornamento con l’introduzione di nuovi contenuti, propone anche I tesori: approfondimenti sulla storia e sulla collezione che intendono far comprendere in un linguaggio accessibile ai ragazzi i vari oggetti. Vengono proposti inoltre molti giochi, audiostorie, attività ludiche e interattive, come il Memory, attraverso cui i bambini possono imparare divertendosi, alla scoperta della storia di Miramare, dei suoi protagonisti e delle opere della collezione.  

Grazie al team di operatori didattici di Verona83, nella sezione Ascolta,  sono state pubblicate le prime audiostorie: brevi racconti mediante i quali i bambini possono scoprire, con linguaggio semplice e accattivante, altrettante curiosità legate alla storia del Castello e della sua collezione.

Infine, in collaborazione con il WWF Area Marina Protetta, è stato creato un nuovo gioco interattivo: grandi e piccini saranno accompagnati alla scoperta delle ricchezze botaniche e faunistiche del Parco di Miramare e della Riserva Marina. Il Miraquiz porterà i partecipanti a visitare il Parco in modo speciale, tra gli alberi monumentali, le acque limpide, i cespugli e i prati alla ricerca delle tracce dei piccoli animali e delle tante piante che Massimiliano fece arrivare da differenti luoghi per impreziosire il suo amato giardino. 

Ph.Credit Marco Milani   

 

Mirakids, la nuova sezione del Museo di Miramare interamente dedicata a bambini e ragazzi
Mirakids, la nuova sezione del Museo di Miramare interamente dedicata a bambini e ragazzi


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Riaprono e saranno tutti gratis per un mese i principali musei delle Marche. Ecco quali
Riaprono e saranno tutti gratis per un mese i principali musei delle Marche. Ecco quali
Il Museo della Guerra di Rovereto compie 100 anni: percorso rinnovato e tante iniziative
Il Museo della Guerra di Rovereto compie 100 anni: percorso rinnovato e tante iniziative
Napoli, il Museo Filangieri allestisce una mostra con i cimeli di Maradona
Napoli, il Museo Filangieri allestisce una mostra con i cimeli di Maradona
Il Museo Nazionale della Resistenza di Milano va oggi online in attesa di aprire nel 2025-26
Il Museo Nazionale della Resistenza di Milano va oggi online in attesa di aprire nel 2025-26
Parigi, il Louvre tra pochi giorni ospiterà per la prima volta un quiz tv
Parigi, il Louvre tra pochi giorni ospiterà per la prima volta un quiz tv
Paestum, gli immigrati del centro d'accoglienza contribuiscono alla manutenzione del Parco Archeologico
Paestum, gli immigrati del centro d'accoglienza contribuiscono alla manutenzione del Parco Archeologico