Musei del Bargello, restaurati gli affreschi di Giotto con il più antico ritratto di Dante


Si sono appena conclusi i lavori di restauro degli affreschi di Giotto e bottega nella Cappella della Maddalena. Qui c’è il più antico ritratto di Dante. 

Si sono conclusi i lavori di restauro degli affreschi di Giotto e della sua bottega nella Cappella della Maddalena, al cui interno è conservato il più antico ritratto di Dante. Gli affreschi, sui quali sono stati compiuti lavori di diagnostica e di manutenzione, raffigurano il Paradiso, e gli interventi sono stati resi possibile grazie al sostegno della Fondazione il Bargello onlus tramite ArtBonus e alla collaborazione tra i Musei del Bargello e l’Opificio delle Pietre Dure che ha curato le indagini diagnostiche e il restauro. La Fondazione ha realizzato anche un video per mostrare i lavori all’interno della Cappella e, a partire dal 25 marzo, in occasione del Dantedì, sarà disponibile un’anteprima sul sito fondazioneilbargello.it (realizzato dallo Studio Neri Torrigiani).

Questa è solo una delle tante iniziative che i Musei del Bargello dedicano a Dante Alighieri. La Fondazione CR Firenze contribuirà alla realizzazione della mostra Onorevole e antico cittadino di Firenze e al finanziamento di una serie di laboratori gratuiti rivolti a bambini e famiglie dedicati alla scoperta di Dante e della Firenze del Trecento, che si svolgerà nel corso dell’apertura delle due esposizioni dedicate al Sommo Poeta, ovvero quella già citata e un’altra in programma a settembre dal titolo La mirabile visione. Dante e Commedia nell’immaginario simbolista). 

Il 25 marzo uscirà inoltre in libreria il catalogo in italiano e in inglese della mostra Onorevole e antico cittadino di Firenze. Il Bargello per Dante, a cura di Luca Azzetta, Sonia Chiodo, Teresa De Robertis e nata in collaborazione con i Dipartimenti di Lettere e di Filosofia (DILEF) e di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo (SAGAS) dell’Università di Firenze, con il patrocinio del Comitato Nazionale Celebrazioni 700° anniversario della morte di Dante Alighieri e del Comitato “700 Dante” del Comune di Firenze.

Nella stessa giornata del 25 marzo andrà poi in onda su Rai Storia alle 22.30 in prima visione il documentario Dante, antico e onorevole cittadino di Firenze di Eugenio Farioli Vecchioli con la regia di Eva Frerè, e i Musei del Bargello saranno attivi sui canali social per offrire al pubblico materiali e spunti di riflessione a tema dantesco, in particolare attraverso la pubblicazione di video recentemente prodotti che hanno come temi la mostra, il rapporto tra Dante e il Bargello e il recente restauro degli affreschi giotteschi della Cappella del Podestà. 

Musei del Bargello, restaurati gli affreschi di Giotto con il più antico ritratto di Dante
Musei del Bargello, restaurati gli affreschi di Giotto con il più antico ritratto di Dante


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma