Alla Triennale di Milano nascerà il Museo nazionale della Fotografia


Nascerà a Milano il Museo nazionale della Fotografia e avrà sede alla Triennale. Lo ha annunciato il ministro Franceschini.

Nel corso della presentazione delle due nuove mostre dedicate a Enzo Mari, curata da Hans Ulrich Obrist con Francesca Giacomelli, e Claudia Andujar: La lotta Yanomami, curata da Thyago Nogueira, in collaborazione con l’Instituto Motreira Salles (Brasile), visitabili alla Triennale di Milano dal 17 ottobre 2020, il ministro del MiBACT Dario Franceschini ha annunciato che proprio alla Triennale avrà sede il Museo nazionale della fotografia

“Sono qua per ribadire il mio sostegno a Triennale” ha dichiarato il ministro, "sostegno nell’ordinarietà della gestione con le risorse del Ministero, ma anche il sostegno per aiutare a superare la fase dell’emergenza. Sono qui poi per sostenere Triennale nell’iniziativa su cui stiamo lavorando: dopo il Museo del Design Italiano, nascerà un grande Museo Nazionale della Fotografia, che partirà dalla collaborazione con il Mufoco, Museo di Fotografia Contemporanea, e con il suo bellissimo archivio. Abbiamo davvero un grande lavoro da fare insieme".

Ph.Credit Triennale Milano

Alla Triennale di Milano nascerà il Museo nazionale della Fotografia
Alla Triennale di Milano nascerà il Museo nazionale della Fotografia


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER