I capolavori genovesi nel mondo riuniti in una mostra che non c'è


La mostra che non c’è. Capolavori genovesi nel mondo è la mostra virtuale proposta da Palazzo Ducale di Genova.

Volete scoprire dove si trovano le opere più famose realizzate da artisti che vissero a Genova? Palazzo Ducale presenta una mostra virtuale, dal titolo La mostra che non c’è. Capolavori genovesi nel mondo, disponibile a tutti sul sito della sede espositiva: una videogallery in continuo aggiornamento, che ogni settimana si arricchisce di nuovi contributi. 

Intento della rassegna virtuale è restituire alla città la memoria di una grande cultura, che nel passato l’aveva resa capitale dell’arte e delle grandi committenze: capolavori che appartengono alla storia di Genova e che oggi sono esposti nei più importanti musei del mondo. Opere di artisti, quali Rubens, Caravaggio, van Dyck, Gentileschi e molti altri, per la prima volta riuniti per raccogliere contributi destinati alle mostre e alle attività future di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura.

Studiosi e personalità del mondo della cultura e dell’arte racconteranno in brevi video la storia, le curiosità e lo splendore di questi capolavori. Si parte venerdì 8 maggio alle ore 21 con il primo appuntamento: sul canale social Facebook il direttore di Palazzo Ducale Serena Bertolucci tratterà della Madonna della Giustizia di Bernardo Strozzi, oggi conservata al Louvre.

Per La mostra che non c’è esiste anche il “biglietto che non c’è” : chi desidera può fare una libera donazione su PayPal oppure un bonifico utilizzando l’IBAN IT13K0617501400000007326380, Swift code CRGEITGG04 -Banca Carige sede di Genova inserendo la causale “DUCALEGE DONAZIONE".

La mostra che non c’è. Capolavori genovesi nel mondo è a cura di Serena Bertolucci e Giacomo Montanari, da un’idea di Luca Bizzarri

Per seguire tutti gli aggiornamenti: www.palazzoducale.genova.it e i relativi canali Youtube, Facebook e Instagram.

Ph.Credit

 

 

 

 

I capolavori genovesi nel mondo riuniti in una mostra che non c'è
I capolavori genovesi nel mondo riuniti in una mostra che non c'è


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER