Il ministro dei beni culturali Franceschini: “Art Bonus funziona, superati i 410 milioni di euro”


Raccolti 410 milioni di euro attraverso l’Art Bonus. Secondo il ministro dei beni culturali Dario Franceschini, è una misura che funziona.

Il ministro dei beni culturali Dario Franceschini ha lodato l’Art Bonus, l’iniziativa che garantisce un credito d’imposta a chiunque effettui erogazioni liberali in favore di beni culturali che necessitano d’interventi di restauro o di lavori d’altra natura. La misura è stata introdotta dallo stesso Franceschini nel 2014 e a oggi ha radunato 13.600 mecenati che hanno aiutato 2.200 beni per un totale di 3.460 interventi.

“L’Art Bonus”, ha dichiarato Franceschini nel corso dell’inaugurazione del restauro dei Giardini Reali di Venezia, “funziona e ha superato i 410 milioni di euro di donazioni nell’arco di cinque anni. L’agevolazione fiscale in favore della cultura, divenuta un modello in tutta Europa, è una storia di successo. Lo dimostra oggi la restituzione dei Giardini Reali ai cittadini e ai visitatori di Venezia nella loro bellezza grazie a una storia di amore e generosità, che Artbonus ha reso possibile”.

Dal 21 dicembre al 7 gennaio sarà in onda su canali e tv radio Rai la nuova campagna istituzionale per far conoscere l’Art Bonus: ci sarà spazio per la campagna anche sui canali social del Ministero dei Beni Culturali.

Nell’immagine, il dettaglio degli interventi per regione secondo dati estratti dal portale ufficiale dell’Art Bonus.

Il ministro dei beni culturali Franceschini: “Art Bonus funziona, superati i 410 milioni di euro”
Il ministro dei beni culturali Franceschini: “Art Bonus funziona, superati i 410 milioni di euro”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER