Franceschini annuncia: “la domenica gratuita nei musei tornerà permanente tutto l'anno”


Il ministro dei beni culturali Dario Franceschini ha annunciato la reintroduzione permanente delle domeniche gratuite nei musei.

Il ministro dei beni culturali Dario Franceschini ha annunciato che la domenica gratuita nei musei tornerà a essere permanente, tutto l’anno. L’attuale ministro dà dunque un altro colpo alle misure del suo precedessore Alberto Bonisoli, che in pochi mesi sono state quasi totalmente azzerate. Era stato infatti Bonisoli a ripartire le domeniche gratuite secondo una diversa logica: la misura era rimasta in essere nei mesi di “bassa stagione” (da ottobre a marzo), mentre le domeniche gratuite dei mesi estivi erano state “spostate” in un’unica settimana nel mese di marzo, la cosiddetta “settimana dei musei”.

L’annuncio di Franceschini giunge a margine della prima domenica gratis del 2020 che, com’era prevedibile, ha ottenuto un buon successo, con 24mila visitatori al Colosseo, 11mila a Pompei, 10mila al Giardino di Boboli, quasi 10mila a Palazzo Pitti, 7mila agli Uffizi, 7mila al Museo Nazionale Romano, oltre 6mila alla Galleria dell’Accademia di Firenze. Affluenza comunque molto alta in diversi musei italiani che hanno registrato in tutta Italia presenze oltre il migliaio.

“La cultura”, ha dichiarato Franceschini, “è per tutti ed è davvero una festa vedere così tanti cittadini e famiglie andare a visitare i musei delle proprie città. Dalla sua prima edizione del luglio 2014 più di 17 milioni di persone sono andate al museo gratuitamente con questa promozione. Un vero e proprio successo: ecco perché la domenica gratuita tornerà a essere permanente tutto l’anno per tutti i musei dello Stato”.

Nella foto: Dario Franceschini. Ph. Credit Francesco Pierantoni

Franceschini annuncia: “la domenica gratuita nei musei tornerà permanente tutto l'anno”
Franceschini annuncia: “la domenica gratuita nei musei tornerà permanente tutto l'anno”


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Radio GAMeC si rinnova e raddoppia gli appuntamenti
Radio GAMeC si rinnova e raddoppia gli appuntamenti
Franceschini blocca la riforma Bonisoli: “Abbiamo fermato i decreti di agosto, li correggeremo”
Franceschini blocca la riforma Bonisoli: “Abbiamo fermato i decreti di agosto, li correggeremo”
Nuovo allestimento Uffizi, interrogazione di Fassina (LeU) che chiede quanto è costato e qual è la posizione di Bonisoli
Nuovo allestimento Uffizi, interrogazione di Fassina (LeU) che chiede quanto è costato e qual è la posizione di Bonisoli

"Firenze prostituita": Tomaso Montanari duro sulla sfilata di Gucci a Palazzo Pitti
Riforma, critiche dal collettivo Mi Riconosci: “Il Ministero dei Beni Culturali punta alla privatizzazione dei musei”
Riforma, critiche dal collettivo Mi Riconosci: “Il Ministero dei Beni Culturali punta alla privatizzazione dei musei”
Renzi, batosta alle soprintendenze: interventi sugli stadi bypasseranno autorizzazioni
Renzi, batosta alle soprintendenze: interventi sugli stadi bypasseranno autorizzazioni