Finestre sull'Arte - Quattordicesima puntata

Simone Martini

Simone Martini


L'eleganza del Trecento senese



Puntata 14 - 16 ottobre 2009
Durata: 23'10"



Clicca qui per il download diretto


Il protagonista della quattordicesima puntata del nostro podcast è Simone Martini, uno degli artisti più raffinati che la storia dell'arte abbia mai conosciuto: formatosi sull'esempio di Duccio di Buoninsegna, Simone Martini seppe unire il preziosismo e l'eleganza tipici della scuola senese alle ultime novità introdotte da Giotto, producendo così capolavori di rara bellezza. La sua fama ben prestò superò i confini di Siena e Simone Martini fu attivo in tutta Italia e non solo. Federico e Ilaria ci parleranno della sua vita e dei suoi capolavori e ci introdurranno anche alle problematiche lasciate aperte da alcune sue opere.

Immagine: L'investitura (particolare), 1316-1318 circa; olio su tela, 144 x 207 cm; Assisi, Basilica di San Francesco, Chiesa Inferiore, Cappella di San Martino.



Approfondimenti

Simone Martini (Siena, 1284 - Avignone, 1344)

Biografia


1284 Nasce probabilmente quest'anno a Siena.
Anni '90-'300 Compie il suo apprendistato nella bottega di Duccio di Buoninsegna.
1310 ca. Dipinge la Madonna della Misericordia conservata presso la Pinacoteca Nazionale di Siena.
1315 Esegue la sua prima opera documentata, la grandiosa Maestà di Palazzo Pubblico a Siena. Il documento sulla Maestà è anche il primo sulla vita del pittore. Data la grande importanza dell'opera e della committenza, sicuramente Simone Martini all'epoca era già un artista affermato. Forse nello stesso anno soggiorna a Pisa.
1316 ca. Probabilmente fonda la sua bottega intorno a quest'anno.
1316 È ad Assisi dove lavora all'importante ciclo di affreschi che decora la cappella di San Martino nella Basilica Inferiore.
1317 È chiamato a Napoli da Roberto d'Angiò ed esegue il San Ludovico di Tolosa attualmente conservato al Museo Nazionale di Capodimonte di Napoli.
1318 Termina gli affreschi di Assisi e torna a Siena.
1320 Esegue il Polittico di santa Caterina oggi conservato nel Museo Nazionale di San Matteo a Pisa. Si tratta di una delle opere più documentate di Simone.
1326 Entro questa data termina tre polittici destinati a chiese della città di Orvieto: i polittici (uno dei quali smembrato) sono conservati in diversi musei sparsi in tutto il mondo.
1330 Viene pagato per eseguire le vedute di alcuni castelli nella sala del Mappamondo del Palazzo Pubblico di Siena. Nello stesso anno inizia a lavorare a un trittico per il Duomo di Siena.
1333 Dipinge la celeberrima Annunciazione degli Uffizi.
1336 Esegue il Frontespizio delle opere di Virgilio conservato nella Biblioteca Ambrosiana di Milano. Nello stesso anno si trasferisce ad Avignone dove si trovava la corte pontificia.
1341 Termina la realizzazione degli affreschi per la chiesa di Notre-Dame-des-Doms di Avignone di cui oggi sopravvivono solo pochi frammenti.
1342 Dipinge la sua ultima opera, il Ritorno di Gesù fanciullo dopo la disputa al Tempio che si trova nella Walker Art Gallery di Liverpool.
1344 Scompare ad Avignone entro il mese di giugno.
La biografia dell'artista è disponibile gratuitamente in formato PDF, in modo da poterla scaricare, salvare e stampare! Si tratta di un documento agile e rapido che è possibile scaricare liberamente con il sistema Pay with a tweet: significa che è possibile avere la biografia in cambio di un tweet su Twitter o di un post su Facebook. Per scaricarla clicca sul pulsante qua sotto!
Scarica gratis in cambio di un tweet o di un post su Facebook!
Relazioni


Allievo di: Duccio di Buoninsegna
Guardò a: Giotto - Giovanni Pisano
Maestro di: Lippo Memmi - Federico Memmi - Donato Martini - Memmo di Filippuccio
Guardarono a lui: Taddeo di Bartolo - Andrea Pisano - Matteo Giovannetti - Segna di Bonaventura
Principali mecenati e committenti: Comune di Siena

"La nota" - rubrica a cura di Ambra Grieco


Il misterioso Guidoriccio da Fogliano - fai clic sul titolo per leggere l'articolo!


Immagini


Opere citate nella trasmissione (facendo clic si apriranno in una pagina nuova):

Maestà (1315; Siena, Palazzo Pubblico)
Cappella di San Martino: Dono del mantello - Resurrezione del giovane - Funerali di san Martino - Sogno di san Martino - Meditazione - L'investitura di san Martino - La rinuncia alle armi - La messa miracolosa - La morte di san Martino - Il miracolo del fuoco (1316-18; Assisi, Basilica Inferiore di San Francesco)
Polittico di santa Caterina (1320; Pisa, Museo Nazionale di San Matteo)
Annunciazione (1333; Firenze, Uffizi)
Frontespizio delle opere di Virgilio (1336 ca.; Milano, Biblioteca Ambrosiana)
Cristo benedicente e Madonna dell'Umiltà (1341; Avignone, Notre-Dame-des-Doms)
Ritorno di Gesù fanciullo dopo la disputa al Tempio (1342; Liverpool, Walker Art Gallery)


Altre immagini:

Web Gallery of Arts.


Libri da leggere


- Pierluigi Leone De Castris, Simone Martini,, Federico Motta Editore, 2007.
- Marco Pierini, Simone Martini, Silvana Editoriale, 2002.
- Piero Torriti, Simone Martini,, Giunti, 2001.


Mostre e musei da visitare


- Siena, Palazzo Pubblico
- Siena, Pinacoteca Nazionale
- Assisi (PG), Basilica di San Francesco
- Pisa, Museo Nazionale di San Matteo
- Orvieto (TR), Museo dell'Opera del Duomo
- Firenze, Galleria degli Uffizi
- Napoli, Museo Nazionale di Capodimonte
- Milano, Biblioteca Ambrosiana
- Parigi, Louvre
- Avignone, Notre-Dame-des-Doms
- Liverpool, Walker Art Gallery





I libri e i musei indicati nella pagina non vogliono fornire un panorama esaustivo sull'artista ma sono indicativi per poter approfondire i contenuti della trasmissione.




Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Arte antica     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Barocco     Cinquecento     Quattrocento     Firenze     Genova     Roma    

Strumenti utili