Il Recovery Fund diventa un'opera di street art: succede a Roma


A Roma spunta un’opera di street art dedicata al... Recovery Fund, dove Cappuccetto Rosso simboleggia l’Italia, e il lupo l’Olanda.

Un’opera di street art dedicata al Recovery Fund, lo storico fondo per il rilancio post-virus dell’Unione Europea che, per la prima volta nella storia dell’Unione, sarà finanziato con titoli di debito comune. Succede a Roma, dove l’artista Mauro Pallotta, in arte Maupal, ha realizzato, in piazza della Maddalena, un’opera intitolata proprio Recovery Fund e ispirata ai cartoni animati: la protagonista è infatti una Cappuccetto Rosso che sfreccia su di un monopattino in città e ammansisce un lupo raffigurato molto eloquentemente con un tulipano in bocca.

La bambina, simbolo dell’Italia, ha sulle spalle uno zaino blu pieno di soldi, simbolo del fondo: l’artista vuole sottolineare da un lato la vittoria di Cappuccetto Rosso sul lupo, e dall’altra anche la responsabilità che adesso grava sul paese nella gestione dei fondi. Il monopattino vuole dunque essere simbolo di un mezzo snello e veloce, in questo caso antitesi della burocrazia italiana.

“Un’Italia piccola e indifesa”, ha dichiarato Maupal, “esce trionfante dalla boscaglia finanziaria, economica e sociale, eludendo l’aggressione del lupo olandese”.

Il Recovery Fund diventa un'opera di street art: succede a Roma
Il Recovery Fund diventa un'opera di street art: succede a Roma


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER