Takashi Murakami trasforma con i suoi fiori la sala TAC di un ospedale pediatrico


Rendere un ospedale per bambini un ambiente più accogliente: con quest’obiettivo il celebre artista giapponese Takashi Murakami ha inondato coi suoi fiori la sala TAC del Children’s National Hospital di Washington.

Il celebre artista giapponese Takashi Murakami (Tokyo, 1962) ha interamente decorato con i fiori tipici della sua arte la sala diagnostica della TAC del Children’s National Hospital, l’ospedale pediatrico di Washington, negli Stati Uniti. L’iniziativa è stata promossa dalla onlus statunitense RxArt, organizzazione no profit che aiuta i bambini a guarire attraverso l’arte, anche con azioni come quella che ha appena organizzato: rendere più belli gli ospedali. E di sicuro con Murakami, e con i suoi fiori (che sono uno dei motivi più noti della sua arte, marchio di fabbrica del suo movimento “Superflat” nato negli anni Ottanta), ha raggiunto i propri obiettivi.

Murakami ha immerso l’apparecchiatura per la TAC in un grande ambiente floreale, con cieli azzurri, nuvolette bianche, e i suoi iconici fiori sorridenti, per rendere più accogliente un ambiente prima rigido e asettico, e certo poco simpatico per i bambini. I fiori sono stati disposti sia sulle pareti della stanza che sulle apparecchiature: “il progetto”, fa sapere l’associazione, “ha trasformato una stanza un tempo intimidatoria in uno spazio edificante, nel tentativo di alleviare l’ansia che molti pazienti provano quando vengono sottoposti a esami”. Il macchinario esamina ogni anno centinaia di bambini di tutte le età: il Children’s National Hospital è tra i dieci maggiori ospedali pediatrici degli Stati Uniti ed è considerato il migliore del paese per la pediatria neonatale.

Il progetto di Takashi Murakami è stato supportato da Robert e Aimee Lehrman, dalla galleria Gagosian, e dai donatori del fondo Iana dos Reis Nunes.

Nell’immagine, l’intervento di Murakami al Children’s National Hospital. Ph. Credit Kenson Noel

Takashi Murakami trasforma con i suoi fiori la sala TAC di un ospedale pediatrico
Takashi Murakami trasforma con i suoi fiori la sala TAC di un ospedale pediatrico


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma