Damien Hirst ha raccolto 3,3 milioni di euro in beneficenza per Save the Children


3,3 milioni di euro: questa la somma che Damien Hirst ha raccolto per sostenere Save the Children in un progetto per i bambini italiani che vivono in contesti disagiati.

3,3 milioni di euro: è questo l’ammontare della cifra che Damien Hirst (Bristol, 1965) ha raccolto con la campagna di beneficenza lanciata a metà settembre con il supporto della Fondazione Prada per sostenere il progetto Riscriviamo il futuro di Save the Children. Il progetto, come ricordavamo su queste pagine, ha l’obiettivo di aiutare i bambini italiani provenienti da ambienti disagiati e colpiti dalla chiusura delle scuole durante l’emergenza coronavirus.

Hirst ha raccolto la considerevole cifra mettendo in vendita due nuove stampe, Fruitful e Forever, appositamente concepite e distribuite in tiratura limitata: si tratta di opere realizzate per la serie Cherry Blossoms, tutte dedicate al mondo vegetale e ispirate all’arte di Pierre Bonnard, Claude Monnet, Vincent van Gogh, Georges Seurat. Le due stampe riproducevano dettagli delle opere della serie visti da vicino. Tutto il ricavato è stato donato a Save the Children.

L’idea alla base del progetto, ha spiegato Fondazione Prada aderendo con entusiasmo, era quella di promuovere una raccolta fondi “nella convinzione che l’istruzione e la cultura rappresentino una forza trainante per lo sviluppo delle nuove generazioni, specialmente in un momento di crisi e incertezza”.

L’artista britannico è molto soddisfatto per il ragguardevole risultato ottenuto. “È incredibile”, ha commentato a caldo, “cosa possiamo fare tutti insieme per raccogliere fondi per una causa importante. Tutto ciò mi rende davvero felice e spero che lo siate anche voi. Grazie a tutti coloro che hanno comprato, condiviso l’amore e sostenuto questo progetto in ogni modo possibile”.

Damien Hirst ha raccolto 3,3 milioni di euro in beneficenza per Save the Children
Damien Hirst ha raccolto 3,3 milioni di euro in beneficenza per Save the Children


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma