A Roma la street art celebra la Costituzione italiana con un grande murale


Nel quartiere romano della Garbatella, un grande murale di Greg Jager celebra i primi dodici articoli della Costituzione italiana. 

A Roma, nel quartiere della Garbatella, c’è un murale dedicato alla Costituzione italiana: è stato inaugurato a maggio 2021 ed è stato realizzato sulla facciata di un palazzo Ater dall’artista Greg Jager in collaborazione con i creativi della Marimo e la Fondazione Pastificio Cerere

Intitolata La Costituzione più bella del mondo, la grande opera di street art che si estende su una superficie di 25 x 7 metri, in via Adorno Gerolamo, rappresenta i primi dodici articoli della Costituzione attraverso simboli che rimandano a questi: si va quindi dal lavoro all’integrazione, dalla cultura alla tutela del patrimonio ambientale e artistico, dai diritti inviolabili dell’uomo alla laicità dello Stato. 

Il murale è stato compiuto alla Garbatella per celebrare il centenario del quartiere romano e rientra nell’ampio progetto della Regione Lazio, Lazio Street Art, che prevede la realizzazione di dieci opere di street art per rigenerare, riqualificare e valorizzare in chiave culturale i luoghi pubblici, con un contributo di 200mila euro. 

A Roma la street art celebra la Costituzione italiana con un grande murale
A Roma la street art celebra la Costituzione italiana con un grande murale


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma