Il videomessaggio di Jeff Koons all'Italia. Palazzo Strozzi gli dedica quest'autunno una grande mostra


Dopo Saraceno, Ai Weiwei e Abramović, anche Jeff Koons incoraggia in un videomessaggio l’Italia.

Dopo Tomás Saraceno, Ai Weiwei e Marina Abramovic, anche Jeff Koons ha inviato il suo videomessaggio di incoraggiamento all’Italia, nell’ambito del progetto In Contatto ideato dalla Fondazione Palazzo Strozzi. L’artista statunitense evidenzia la gravità dell’emergenza Covid-19, ma esorta alla fiducia, sottolineando il valore della cultura come strumento per poter affrontare questo periodo difficile e come guida di una nuova strada per il futuro. 

Queste le sue parole: “L’Italia sta attraversando un momento davvero difficile, ma voi italiani avete una forza straordinaria. Siete in grado di affrontare il coronavirus e alla fine sarete in grado di sconfiggerlo. L’Italia è un paese straordinario. Come popolo avete affrontato tanti momenti difficili e sconfiggerete il virus. Culturalmente, tutto il mondo è davvero grato per tutto ciò che ci avete dato. Palazzo Strozzi e tutte le altre meravigliose istituzioni italiane saranno in grado di dare all’umanità una luce, una direzione in cui saremo in grado di trovare la nostra strada per il futuro. Quindi, grazie Italia per tutto il vostro contributo culturale. Palazzo Strozzi, grazie. Italia puoi farcela!”. Qui il link al videomessaggio.

Nell’autunno 2020 è prevista a Palazzo Strozzi la mostra Jeff Koons. Shine, che si preannuncia come la più importante mai realizzata in Italia dedicata all’artista. 

Il videomessaggio di Jeff Koons all'Italia. Palazzo Strozzi gli dedica quest'autunno una grande mostra
Il videomessaggio di Jeff Koons all'Italia. Palazzo Strozzi gli dedica quest'autunno una grande mostra


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER