Addio a Giovanni Gastel, uno dei più grandi fotografi di moda e spettacolo


Si è spento a Milano, per complicazioni dovute a Covid-19, il fotografo Giovanni Gastel, nome noto della moda e dello spettacolo.

È scomparso oggi all’Ospedale in Fiera di Milano, all’età di 65 anni, Giovanni Gastel, uno dei più grandi fotografi di moda e spettacolo in Italia. Era stato ricoverato per un’infezione da Covid-19. Era nato a Milano il 27 dicembre 1955, da Giuseppe Gastel e Ida Visconti di Modrone (era nipote di Luchino Visconti per parte di madre), ed era ultimo di sette figli. Aveva cominciato a lavorare nel mondo della fotografia negli anni Settanta, giovanissimo: ai primi anni Ottanta risale invece il suo approdo al professionismo, quando inizia a lavorare dapprima per Annabella e poi per riviste di moda come Vogue, Elle e Vanity Fair, e per marchi della moda come Christian Dior, Gianni Versace, Trussardi, Krizia, Ferragamo.

Diverse le incursioni di Gastel anche in campo artistico, che si possono dire ufficialmente aperte nel 1997 con una sua mostra alla Triennale di Milano, a cura di Germano Celant. Negli anni Duemila il fotografo milanese approfondisce il genere del ritratto, e con la sua macchina cattura personaggi come Barack Obama, Ettore Sottsass, Marco Pannella, Roberto Bolle, Gianna Nannini e moltissimi altri volti noti dello spettacolo. Nel 2020, al MAXXI di Roma, si era tenuta una sua grande mostra con oltre 200 ritratti del mondo della cultura, del design, dell’arte, della musica, della politica, dello spettacolo.

“Il Covid ci ha strappato anche Giovanni Gastel”, ha dichiarato il ministro dei beni culturali Dario Franceschini. “La fotografia italiana perde un grande protagonista amato e stimato in tutto il modo. Un artista originale,  garbato e dal profondo senso estetico che con i suoi scatti ha saputo ritrarre e cogliere l’intimità dei grandi personaggi della moda e della cultura internazionale. Solo qualche mese fa ho avuto l’onore di visitare insieme a lui la sua ultima bellissima mostra al MAXXI che ha documentato una parte importante del suo lavoro d’artista in oltre quarant’anni di attività. Ci mancheranno la sua arte e la sua intelligenza”.

Addio a Giovanni Gastel, uno dei più grandi fotografi di moda e spettacolo
Addio a Giovanni Gastel, uno dei più grandi fotografi di moda e spettacolo


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Subbuglio in rete per un porno amatoriale (di 4 anni fa) alla Reggia di Monza
Subbuglio in rete per un porno amatoriale (di 4 anni fa) alla Reggia di Monza
Scoperto un dipinto di Artemisia Gentileschi nascosto sotto la sua Caterina d'Alessandria
Scoperto un dipinto di Artemisia Gentileschi nascosto sotto la sua Caterina d'Alessandria
Per ricordare il 2019 positivamente, ecco 10 buone notizie dall'arte e dalla cultura
Per ricordare il 2019 positivamente, ecco 10 buone notizie dall'arte e dalla cultura
Istituito il Dantedì: ogni 25 marzo si celebrerà la giornata nazionale di Dante
Istituito il Dantedì: ogni 25 marzo si celebrerà la giornata nazionale di Dante
Insegnamento della storia dell'arte a scuola, i pentastellati ripresentano una proposta di legge
Insegnamento della storia dell'arte a scuola, i pentastellati ripresentano una proposta di legge
Firenze, Clet assolto: il suo Uomo Comune è libero
Firenze, Clet assolto: il suo Uomo Comune è libero