L'addio a Rosaria Cigliano, presidente della Fondazione 1563 per l'Arte e la Cultura


Ci lascia Rosaria Cigliano, presidente della Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura. Aveva 53 anni ed è scomparsa alla vigilia di Natale.

Si sono svolte ieri a Torino le esequie di Rosaria Cigliano, storica dell’arte e presidente della Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura nonché dirigente per l’area Arte, attività e beni culturali della Compagnia di San Paolo. Rosaria Cigliano, 53 anni, era malata ed è scomparsa alla notte della vigilia di Natale a seguito di un peggioramento delle condizioni di salute, ma fino all’ultimo non aveva smesso di dedicarsi alle proprie attività a sostegno dell’arte e della cultura.

La Fondazione 1563, ente strumentale della Compagnia di San Paolo (1563 è l’anno di fondazione della Compagnia), svolge azioni di supporto alla ricerca nel settore delle discipline umanistiche: dal 2012 eroga borse di studio per giovani studiosi che seguono programmi sull’età e sulla cultura del barocco. Inoltre, la Fondazione conserva e valorizza l’Archivio Storico della Compagnia di San Paolo. Con la scomparsa di Rosaria Cigliano, il mondo dell’arte e della cultura perde una figura di spicco che, con passione e competenza, si è prodigata per offrire opportunità a tanti giovani studiosi e per offrire un valido e importante sostegno alla ricerca storico-artistica.

L'addio a Rosaria Cigliano, presidente della Fondazione 1563 per l'Arte e la Cultura
L'addio a Rosaria Cigliano, presidente della Fondazione 1563 per l'Arte e la Cultura


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER