Bonisoli promette: “Toglieremo gli animali dai circhi. Sarà il primo decreto dei prossimi mesi”


Il ministro dei beni culturali, Alberto Bonisoli, promette un decreto con cui verranno tolti gli animali dai circhi.

Basta animali nei circhi: il ministro dei beni culturali, Alberto Bonisoli, con un video pubblicato sulla sua pagina Facebook ha indicato nell’eliminazione degli animali impiegati nei circhi una delle priorità della sua azione, nonché la prima azione che verrà eseguita l’anno prossimo. “So che il desiderio di molti di voi è che gli animali non vengano più usati negli spettacoli circensi”, ha scritto il ministro a corredo del breve filmato. “È un desiderio che condivido anche io e che diventerà realtà nel più breve tempo possibile. È una delle mie priorità. È vero, esiste già una legge, ma il governo precedente non ha provveduto a fare i decreti attuativi, ovvero quegli strumenti normativi che permettono a quella legge di diventare operativa. Appena arrivati al governo non abbiamo trovato neanche una bozza. Noi, comunque, ci siamo messi subito al lavoro, ma ci vorrà un po’ di tempo”.

Propositi evidenziati con fermezza nel video: Bonisoli dichiara che “tutto nasce da una legge, che è stata approvata nel 2017, che prevede di togliere gli animali dai circhi, da realizzarsi attraverso una serie di decreti attuativi che sono degli atti che il ministro deve fare affinché una legge diventi operativa”. E aggiunge: “purtroppo ho verificato che nella prima parte del 2018 non è stato fatto nulla. Quando sono venuto qui al Ministero non ho trovato purtroppo nulla, un semi-lavorato, una bozza, di questi decreti attuativi, e quindi abbiamo dovuto metterci a lavorare partendo da zero”. Non solo il ministro dichiara che il decreto contro gli animali nei circhi sarà il primo su cui si lavorerà nei prossimi mesi: “il primo dei decreti che porteremo avanti è quello che toglierà gli animali dai circhi”, ha sottolineato Bonisoli, che ha anche reso noto che il decreto sarà sviluppato di concerto con il Ministero dell’Ambiente: “nel fare questo lavoreremo insieme con il mio amico e collega Sergio Costa, il ministro dell’ambiente. E insieme a lui faremo in modo che gli animali non lavorino più nei circhi e gli troveremo una sistemazione nella quale verranno trattati bene e possano avere una vita degna di questo nome”.

L’obiettivo, conclude Bonisoli, “è quello di raggiungere questo risultato nel più breve tempo possibile”.

Nella foto: Georges Seurat, Il circo, dettaglio (1891; olio su tela, 185 x 152 cm; Parigi, Musée d’Orsay)

Bonisoli promette: “Toglieremo gli animali dai circhi. Sarà il primo decreto dei prossimi mesi”
Bonisoli promette: “Toglieremo gli animali dai circhi. Sarà il primo decreto dei prossimi mesi”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER