Open call per la nuova edizione di NESXT, progetto di produzione artistica indipendente


Fino al 30 maggio 2018 è possibile partecipare alla open call per la terza edizione di NESXT che si terrà a Torino dal 30 ottobre al 4 novembre. 

Dal 30 ottobre al 4 novembre 2018 si terrà a Torino la terza edizione del festival di NESXT, il progetto interdisciplinare nato nel 2016 dedicato alla produzione artistica indipendente; un’ampia serie di esperienze esplorate attraverso un festival, un osservatorio e una rete di partnership per conoscere gli attori della scena emergente e di quella d’avanguardia.
Protagonisti saranno artisti, curatori, critici, storici, ricercatori, professionisti e operatori di differenti ambiti e discipline riuniti in associazioni, collettivi, collaborazioni. 

Durante il progetto gli spazi culturali torinesi proporranno attraverso mostre, incontri e performance, progetti realizzati da realtà artistiche e culturali con attori nazionali e internazionali. Un programma di live, performance e workshop aperti a qualsiasi forma di contaminazione che animerà il territorio torinese.

Per la nuova edizione di NESXT è stata avviata una call, attiva dal 30 marzo al 30 maggio 2018, mediante la quale saranno selezionati dieci progetti indipendenti italiani dal comitato scientifico di NESXT, composto da Olga Gambari, Lorenzo Balbi, Serena Carbone, Pietro Gaglianò, Elena Motisi per The Independent, MAXXI, Alessandra Pioselli e Marco Scotini. 

A ciascuno dei dieci progetti sarà offerto un budget di 500 euro e uno spazio fisico da gestire.

Per partecipare alla call è necessario presentare un progetto inteso nella natura più ampia di opera-lavoro-installazione-performance-mostra che dovrà essere il frutto di un processo culturale e di pensiero.

I fattori valutati relativamente al progetto saranno le nuove modalità di relazione, l’osservazione e l’interazione tra opera e spazio, opera e pubblico, artista e società, nonché l’indipendenza intesa come proposta di nuovi orizzonti di ricerca e di sperimentazione.

Saranno previsti inoltre nei prossimi mesi confronti con alcuni partner di NESXT, con i quali sono attive collaborazioni progettuali, come il MAMbo - Museo d’Arte Moderna di Bologna e il MAXXI di Roma: con il primo è previsto un talk a settembre nell’ambito della mostra THAT’S IT! Sull’ultima generazione di artisti in Italia e un metro e ottanta oltre il confine, con il secondo un focus dedicato a The Indipendent, dove protagonisti saranno alcuni gruppi indipendenti selezionati da NESXT e la collaborazione al prossimo numero del journal Garibaldi on line su www.theindependentproject.it

Con l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino prosegue la collaborazione mediante un progetto di formazione sugli aspetti della curatela, del report e dell’allestimento.

Per informazioni: www.nesxt.org

 

Open call per la nuova edizione di NESXT, progetto di produzione artistica indipendente
Open call per la nuova edizione di NESXT, progetto di produzione artistica indipendente


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER