Norcia, la Cassazione annulla il sequestro del Centro Polifunzionale. Esame rinviato al Tribunale di Spoleto


La Cassazione annulla il sequestro del Centro Polifunzionale di Norcia: la struttura torna per ora nelle disponibilità del Comune.

Aveva fatto grande scalpore, a marzo, la notizia del sequestro del Centro Polifunzionale di Norcia, costruito su progetto di Stefano Boeri grazie ai fondi raccolti da Tg La7 e Corriere della Sera nell’ambito della campagna Un aiuto subito. Il sequestro fu disposto dal gip di Spoleto su richiesta della procura: venivano contestate irregolarità burocratiche (mancanza di permesso della Soprintendenza, carattere permanente della struttura in deroga alla normativa per la gestione dell’emergenza che prevede solo la realizzazione di strutture temporanee). Il Comune di Norcia aveva fatto ricorso contro il sequestro: ricorso ora accolto dalla terza sezione della Corte di Cassazione.

La Cassazione ha dunque invalidato il provvedimento di marzo, tuttavia ha disposto un nuovo esame da parte del Tribunale di Spoleto. Per il momento il Centro Polifunzionale tornerà nella disponibilità del Comune.

Nell’immagine: il Centro Polivalente di Norcia. Copyright Stefano Boeri Architetti

Norcia, la Cassazione annulla il sequestro del Centro Polifunzionale. Esame rinviato al Tribunale di Spoleto
Norcia, la Cassazione annulla il sequestro del Centro Polifunzionale. Esame rinviato al Tribunale di Spoleto


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER