Museo Egizio, la comunità araba di Torino: “sabato tutti al museo”


La comunità araba di Torino si mobilita per solidarizzare col direttore Christian Greco e annuncia una giornata, sabato 17 febbraio, al Museo Egizio.

Si mobilita anche la comunità araba per sostenere il Museo Egizio di Torino, al centro della nota vicenda che ha visto per protagonisti il direttore Christian Greco e la leader del partito Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. Oggetto del dibattere, lo sconto che fino al 31 marzo il Museo riserva a chiunque parli la lingua araba: un biglietto omaggio se si entra in due. Il rappresentante della comunità egiziana di Torino, Amir Younes, ha infatti lanciato un appello affinché i suoi connazionali, sabato, si rechino a visitare il museo. Un appello subito raccolto dalle altre comunità nazionali dei paesi dove l’arabo è lingua prevalente.

“Le comunità arabe”, si legge in un comunicato stampa diffuso da Co-mai, la Comunità del Mondo Arabo in Italia, per voce del suo fondatore Foad Aodi, “scendono in piazza sabato pomeriggio a favore del Direttore Greco con numerosi piccoli ’Faraoni’ a favore della cultura e contro le strumentalizzazioni. Così le comunità del mondo arabo in Italia e in Piemonte rispondono alle strumentalizzazioni politiche sterili e dannose contro il Direttore del Museo Egizio e contro gli arabi e musulmani in Italia, promuovendo un’iniziativa sabato pomeriggio davanti al Museo Egizio con i rappresentanti delle nostre comunità arabe in Piemonte compresi i centri culturali, la comunità egiziana e tunisina e la scuola della lingua araba il Nil”. “La nostra preoccupazione”, prosegue la nota, “aumenta giorno dopo giorno per colpa di questa campagna elettorale mirata contro gli arabi ,i musulmani e gli immigrati da parte di Salvini e Meloni senza mai parlare di proposte concrete a favore dell’integrazione e del dialogo”.

Tantissimi i torinesi che hanno manifestato la volontà di partecipare alla giornata al Museo Egizio in compagnia delle comunità arabe: un importante segno di solidarietà, integrazione e coesione sociale.

Museo Egizio, la comunità araba di Torino: “sabato tutti al museo”
Museo Egizio, la comunità araba di Torino: “sabato tutti al museo”


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


MiBACT: firmati i decreti di assunzione per 206 nuovi funzionari
MiBACT: firmati i decreti di assunzione per 206 nuovi funzionari
Firenze, inventato il gel per il restauro delle opere d'arte
Firenze, inventato il gel per il restauro delle opere d'arte
Il Museo del Duomo di Firenze lancia un'applicazione per i non udenti
Il Museo del Duomo di Firenze lancia un'applicazione per i non udenti
Monza, tenta di rubare un'incisione di Cézanne per “dimostrare la facilità del furto”
Monza, tenta di rubare un'incisione di Cézanne per “dimostrare la facilità del furto”
Venduta all'asta Donna Franca Florio di Boldini
Venduta all'asta Donna Franca Florio di Boldini
Kikito, il bambino che si affaccia tra USA e Messico
Kikito, il bambino che si affaccia tra USA e Messico