Copenaghen, imbrattata la celebre Sirenetta


Attacco ambientalista contro la Sirenetta di Copenaghen, imbrattata con vernice rossa.

La famosa statua bronzea della Sirenetta, simbolo di Copenaghen e probabilmente il monumento della Danimarca più conosciuto all’estero, è stata imbrattata nella notte tra il 29 e il 30 maggio con vernice rossa. Le autorità stanno adesso investigando per capire chi possa essere stato l’autore del gesto, ma le motivazioni apparirebbero chiare: di fronte alla statua i vandali hanno scritto, con la stessa vernice rossa, la frase “La Danimarca difende le balene delle isole Far Oer”. Si tratterebbe dunque di un attacco degli ecologisti: le isole Far Oer hanno una lunga tradizione nella caccia alla balena.

Non è la prima volta che la Sirenetta diviene oggetto di attacchi di vandalismo. La testa, per esempio, fu rubata nel 1964 e nel 1998, mentre nel 1984 le venne amputato il braccio destro. E già altre volte è stata coperta di vernice. Nel frattempo, sono già partite le operazioni di ripulitura.

Fonti: CPH Post Online - The Local dk

Foto: Fanpage.it

Copenaghen, imbrattata la celebre Sirenetta
Copenaghen, imbrattata la celebre Sirenetta


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


La nuova opera galleggiante di Christo sarà a Hyde Park
La nuova opera galleggiante di Christo sarà a Hyde Park
Rincaro dei biglietti per la visita agli Scavi di Pompei
Rincaro dei biglietti per la visita agli Scavi di Pompei
Sorprendente scoperta nella metro C di Roma
Sorprendente scoperta nella metro C di Roma
Firenze, terminano i restauri del ciborio di San Miniato al Monte
Firenze, terminano i restauri del ciborio di San Miniato al Monte
Roma: la Tomba Barberini riapre al pubblico dopo due anni di restauri
Roma: la Tomba Barberini riapre al pubblico dopo due anni di restauri
Due nuovi siti italiani entrano oggi nel Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco
Due nuovi siti italiani entrano oggi nel Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco