Dal 26 aprile i musei riapriranno anche nei fine settimana, su prenotazione


Finalmente i musei riapriranno anche nel fine settimana, dal 26 aprile, in zona gialla e su prenotazione obbligatoria. Lo conferma il capo di gabinetto del ministro della cultura, Lorenzo Casini.

I musei, dal 26 aprile, riapriranno anche nei fine settimana, come stabiliva il dpcm del 6 marzo, con una misura prevista a partire dal 27 marzo poi non entrata in vigore a causa delle ulteriori restrizioni imposte dal governo. La conferma è arrivata questa mattina dal capo di gabinetto del Ministro della Cultura, Lorenzo Casini, intervenuto in un convegno online organizzato da Palazzo Strozzi sul tema musei e Covid-19. Nei fine settimana si potrà però accedere solo su prenotazione, da effettuare almeno un giorno prima. I musei per il momento apriranno soltanto nelle zone gialle. In tarda mattinata è arrivata anche la conferma ufficiale del Ministero.

“Tornano quelle regole che si erano disegnate a decorrere dal 27 marzo”, ha dichiarato Casini. La possibilità di riaprire i musei anche nei fine settimana era stata infatti decisa lo scorso 26 febbraio (e poi ufficializzata nel dpcm del 6 marzo) a seguito di un confronto del ministro della cultura Dario Franceschini con il Comitato Tecnico Scientifico, nell’ambito delle misure che avrebbero dovuto portare alla riapertura di cinema e teatri a partire dal 27 marzo (data a partire dalla quale i musei avrebbero dovuto riaprire il sabato e la domenica). Il provvedimento poi non è entrato in vigore perché, com’è noto, il governo aveva deciso di inasprire le misure di sicurezza rinviando l’apertura della cultura.

Sollecitazioni al MiC per far aprire i musei anche nei fine settimana erano arrivate, del resto, fin dal mese di gennaio. Su queste pagine, lo scorso 6 febbraio, avevamo intervistato 20 direttori di musei e la sensazione prevalente era che i musei fossero già pronti per le riaperture nei weekend. L’apertura nei fine settimana (e tutti i direttori sono d’accordo) è fondamentale per avvicinare le persone alla cultura, e le misure di sicurezza già in essere consentono di fare in modo che i visitatori entrino nei musei il sabato e la domenica senza problemi.

Nella foto: Firenze, il Museo Nazionale di San Marco

Dal 26 aprile i musei riapriranno anche nei fine settimana, su prenotazione
Dal 26 aprile i musei riapriranno anche nei fine settimana, su prenotazione


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma