Il 3 aprile tornano le domeniche gratis nei musei, dopo due anni di stop


Il 3 aprile, dopo due anni di sospensione, tornano le domeniche gratuite nei musei del Ministero della Cultura.

Con la fine dello stato di emergenza per la pandemia di Covid-19, tornano anche le domeniche gratuite ai musei, che di fatto erano sospese da marzo 2020, ovvero dall’inizio dell’emergenza Covid. La prima domenica “pandemica” era quella del 1° marzo 2020, ed era stata sospesa dal Ministero della Cultura proprio a causa del coronavirus. Successivamente, a settembre, quando l’iniziativa doveva riprendere, il Ministero della Salute, sentito il MiC, decideva comunque di prolungare la sospensione a tempo indeterminato a causa del rischio di contagi.

La sospensione è adesso finita e da domenica 3 aprile sarà possibile tornare a visitare gratuitamente i musei statali la prima domenica del mese. A chiedere agli istituti culturali di tenersi pronti è stato il direttore generale dei musei, Massimo Osanna, con una circolare inviata nelle scorse ore e subito recepita dai musei che questa mattina hanno cominciato alla spicciolata ad annunciare l’ingresso gratis per domenica prossima (dal MiC invece non sono ancora giunti annunci ufficiali). Una notizia che sicuramente farà piacere agli amanti di questa iniziativa e che segna un passo ulteriore verso il ritorno alla normalità.

Nella foto: una sala della Galleria Nazionale delle Marche di Urbino, tra i primi musei ad annunciare il ritorno delle domeniche gratuite. Foto di Claudio Ripalti

Il 3 aprile tornano le domeniche gratis nei musei, dopo due anni di stop
Il 3 aprile tornano le domeniche gratis nei musei, dopo due anni di stop


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Ecco “Il cinema non si ferma”, il primo film girato durante il coronavirus, con Girone, Vaporidis, Capparoni e altri
Ecco “Il cinema non si ferma”, il primo film girato durante il coronavirus, con Girone, Vaporidis, Capparoni e altri
“Razzista stupratore”: imbrattata la statua di Indro Montanelli a Milano
“Razzista stupratore”: imbrattata la statua di Indro Montanelli a Milano
Edoardo Tresoldi ha creato in Trentino la sua nuova opera: si chiama “Simbiosi” ed è stata pensata per il parco Arte Sella
Edoardo Tresoldi ha creato in Trentino la sua nuova opera: si chiama “Simbiosi” ed è stata pensata per il parco Arte Sella
Botticelli a Hong Kong: ecco quali sono le opere che gli Uffizi hanno mandato in Cina
Botticelli a Hong Kong: ecco quali sono le opere che gli Uffizi hanno mandato in Cina
A settembre la 77° Mostra del Cinema di Venezia. Meno film ma più novità
A settembre la 77° Mostra del Cinema di Venezia. Meno film ma più novità
Hokusai, Dalí e Bosch in DVD e Blu-ray per La Grande Arte al Cinema
Hokusai, Dalí e Bosch in DVD e Blu-ray per La Grande Arte al Cinema