Egitto, scoperto sito con 40 mummie. È la prima scoperta del 2019


In Egitto, a Minya, è stato scoperto un sito con 40 mummie. Si tratta della prima scoperta del 2019.

Il Ministero delle Antichità dell’Egitto ha annunciato la prima scoperta del 2019: una missione dello stesso Ministero e del Centro Ricerche per gli Studi Archeologici dell’Università di Minya (Egitto) ha scoperto, nel sito archeologico di Tuna El-Gebel a Minya, alcune camere sepolcrali scavate nella roccia e piene di mummie di diverse forme, età e generi. Si tratta di una tomba familiare appartenuta probabilmente a una famiglia benestante. Tutte le mummie (quaranta in tutto) sono in uno stato di conservazione buono e tra di esse figurano mummie di bambini avvolte nel lino, o decorate con scritte in demotico, una forma di scrittura utilizzata dal popolo.

Il segretario generale del Consiglio Supremo delle Antichità, Mostafa Waziri, ha spiegato che frammenti di cocci e papiri trovati nella tomba aiuteranno a rivelare la datazione delle mummie, che potrebbero risalire al periodo tolemaico, a quello romano o a quello bizantino (per adesso, insomma, la forbice è molto larga). Waziri ha inoltre spiegato che le mummie sono state sepolte con diversi sistemi: alcune si trovavano dentro sarcofagi, altre ancora erano state sepolte nella sabbia, altre sotto i pavimenti, e altre all’interno di nicchie.

La scoperta è stata annunciata direttamente a Minya dal ministro delle antichità dell’Egitto, Khaled El-Enany, assieme al ministro del turismo, Rania Al-Mashat, al governatore di Minya, Kassem Hussein, e al segretario generale Mostafa Waziri, che hanno parlato di fronte a esponenti della cultura provenienti da undici paesi diversi, tra cui Malta, Repubblica Ceca, Spagna, Serbia, Irlanda, Russia e Cina. Durante il suo discorso, il ministro El-Enany ha spiegato che questo è il terzo anno consecutivo in cui vengono effettuate scoperte a Minya.

Nella foto, alcune delle mummie scoperte. Ph. Credit Ministero delle Antichità dell’Egitto

Egitto, scoperto sito con 40 mummie. È la prima scoperta del 2019
Egitto, scoperto sito con 40 mummie. È la prima scoperta del 2019


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Firenze, Palazzo Strozzi registra 8.000 presenze nel penultimo weekend della mostra di Marina Abramović
Firenze, Palazzo Strozzi registra 8.000 presenze nel penultimo weekend della mostra di Marina Abramović
Il Ministero dei Beni Culturali assumerà 5.920 lavoratori entro il 2021. Il sottosegretario Orrico illustra il programma
Il Ministero dei Beni Culturali assumerà 5.920 lavoratori entro il 2021. Il sottosegretario Orrico illustra il programma
Più di 60mila ingressi per la mostra a Trento dedicata a Marcello Fogolino
Più di 60mila ingressi per la mostra a Trento dedicata a Marcello Fogolino
Israele, archeologi ritrovano il birrificio più antico del mondo. Risale a 13.000 anni fa
Israele, archeologi ritrovano il birrificio più antico del mondo. Risale a 13.000 anni fa
Scoperta tra i Sassi di Matera una tomba risalente al IV secolo a.C.
Scoperta tra i Sassi di Matera una tomba risalente al IV secolo a.C.
Firenze, proteste al Museo dell'Opera del Duomo per il nudo di Bill Viola
Firenze, proteste al Museo dell'Opera del Duomo per il nudo di Bill Viola



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020