A Ferrara scoperta la base dell'antico ingresso nord del Castello estense


Nel corso di scavi compiuti davanti al Castello estense è stata scoperta la base dell’antico ingresso nord del Castello prima del rifacimento cinquecentesco, oltre a elementi nuovi storici. 

Nel corso di scavi, compiuti sotto la guida dell’archeologa responsabile della tutela di Ferrara, Chiara Guarnieri, per lavori di ripavimentazione dell’area davanti al Castello di Ferrara sono emersi nuovi elementi storici: è stata scoperta, nella sua interezza, la base del rivellino del Castello. Il rivellino costituisce un elemento della fortificazione staccato dalla cinta muraria e posto in posizione avanzata, identificabile con l’entrata nord del Castello Estense, prima del rifacimento cinquecentesco. 

Questa scoperta, come afferma Guarnieri, si unisce a una serie di ulteriori elementi emersi negli ultimi giorni. In particolare gli scavi stanno portando alla luce indizi riconducibili a un’intera sequenza di case, forse botteghe, che storicamente si affacciavano sul lato opposto della fortezza. “La ricostruzione storica è di maggiore complessità nell’attuale semi-carreggiata stradale su cui insiste il cantiere”, spiega l’archeologa. “Se infatti inizialmente i lavori interessavano una zona ancora di pertinenza del Castello, nell’attuale lato di scavo si trovano i resti delle abitazioni che sorgevano di fronte, che delineano un quadro più articolato, da cui emergono i profili di abitazioni e da cui sembrano riaffiorare anche i perimetri di un cortile, di datazione esatta da stabilire”.

“L’attività di scavo”, commenta il sindaco Alan Fabbri, “consente di acquisire nuovi elementi della storia di Ferrara, di approfondire l’aspetto storico-stratigrafico della città. Dopo alcuni decenni dagli ultimi lavori, l’attuale intervento di ripavimentazione è anche l’occasione per rintracciare nuovi segni del passato”. 

Sono dunque in corso studi e ricerche sulle datazioni e su un probabile antico quartiere. 

A Ferrara scoperta la base dell'antico ingresso nord del Castello estense
A Ferrara scoperta la base dell'antico ingresso nord del Castello estense


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Cinema e teatri, Conte risponde a Muti: “chiusi per ridurre socialità e decongestionare traffico”
Cinema e teatri, Conte risponde a Muti: “chiusi per ridurre socialità e decongestionare traffico”
Il Bacio di Hayez diventa un'opera di street art: succede in Lombardia
Il Bacio di Hayez diventa un'opera di street art: succede in Lombardia
Vergognoso in Piemonte: chiude il Castello di Moncalieri, patrimonio UNESCO, perché rimasto con un solo dipendente
Vergognoso in Piemonte: chiude il Castello di Moncalieri, patrimonio UNESCO, perché rimasto con un solo dipendente
A Pietrasanta in corso di ultimazione la statua colossale del guru indiano Yogiraj
A Pietrasanta in corso di ultimazione la statua colossale del guru indiano Yogiraj
Maxi donazione di Carlo Pineider agli Uffizi: più di cento disegni e acqueforti
Maxi donazione di Carlo Pineider agli Uffizi: più di cento disegni e acqueforti
Napoli: una funivia potrebbe collegare il Mann a Capodimonte in soli sei minuti
Napoli: una funivia potrebbe collegare il Mann a Capodimonte in soli sei minuti