Nuova luce al Satiro danzante di Mazara del Vallo


Il Satiro danzante di Mazara del Vallo esposto nel Museo del Satiro sarà oggetto di un nuovo progetto di illuminazione.

Il Satiro danzante di Mazara del Vallo avrà una nuova illuminazione: ad annunciarlo il Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana e iGuzzini.

Da giugno il capolavoro esposto nel Museo del Satiro sarà valorizzato grazie alla tecnologia applicata che permetterà di variare la luce per migliorare la percezione della scultura anche alle persone ipovedenti, secondo modalità e procedure scelte dal museo.

Roberto Sannasardo, Energy Manager del Dipartimento Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, ha dichiarato: “Il progetto di illuminazione della statua del Satiro danzante di Mazara del Vallo si inquadra in una più ampia strategia del Dipartimento che intende valorizzare il proprio patrimonio monumentale e artistico attraverso l’uso della luce quale strumento di esaltazione delle strutture e delle forme, come è già avvenuto con il relamping led della Valle dei Templi di Agrigento e per il Teatro Antico di Taormina e come avverrà a breve, oltre che per il Satiro danzante di Mazara del Vallo, con il Tempio “C” di Selinunte”.

Nuova luce al Satiro danzante di Mazara del Vallo
Nuova luce al Satiro danzante di Mazara del Vallo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER