Firenze: l'Immacolata Concezione del Bronzino ricollocata nella sua sede


Dopo il restauro e l’esposizione alla mostra Cinquecento a Firenze, l’Immacolata Concezione del Bronzino torna nella chiesa della Beata Vergine Maria Regina della Pace.

Dopo il restauro compiuto grazie a Friends of Florence e dopo l’esposizione alla mostra "Cinquecento a Firenze" tenutasi a Palazzo Strozzi fino a gennaio scorso, il dipinto raffigurante l’Immacolata Concezione realizzato dal Bronzino è tornato nella sua sede, nella chiesa della Beata Vergine Maria Regina della Pace a Firenze.

La presidente di Friends of Florence, Simonetta Brandolini d’Adda, è orgogliosa dell’intervento di restauro compiuto: l’opera “ha riacquistato la propria bellezza e la luminosità dei colori sotto la coltre di vernici e polvere che l’aveva mortificata per anni”.

Durante l’intervento i restauratori hanno scoperto inoltre che buona parte del cielo e dei volti dei santi erano stati ridipinti per nascondere lo stato di abrasione degli originali.

Immagine: Agnolo Bronzino, Immacolata Concezione (1570-72; Firenze, Chiesa della Beata Vergine Maria Regina della Pace)

Firenze: l'Immacolata Concezione del Bronzino ricollocata nella sua sede
Firenze: l'Immacolata Concezione del Bronzino ricollocata nella sua sede


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER