Potrebbe essere davvero di Giorgione l'incerto ritratto che sarà esposto da ottobre a Castelfranco


Secondo lo studioso Augusto Gentili potrebbe essere di Giorgione il ritratto di collezione privata veneziana che sarà esposto a Castelfranco Veneto dal 27 ottobre.

Arriva in Italia un ritratto attribuito a Giorgione sul quale, da anni, gli esperti s’interrogano: verrà esposto alla mostra "Le trame di Giorgione", in programma a Castelfranco Veneto, presso il Museo Casa Giorgione, dal 27 ottobre 2017 al 4 marzo 2018. Lo studioso Augusto Gentili, esperto su tutto ciò che riguarda l’artista di Castelfranco Veneto, ha esaminato l’opera riservandole un saggio in catalogo: potrebbe trattarsi di una delle prime opere di Giorgione, quando questi era ancora alla ricerca della sua strada.

Scavando nel passato, Gentili arriva agli anni ’30 del XX secolo, quando il dipinto era presente in una collezione privata parigina e già allora gli esperti si domandavano chi fosse l’autore, sebbene il nome di Giorgione fosse comunque accreditato. Dopo essere stato considerato un prodotto “di cerchia” nelle monografie giorgionesche di Richter (1937) e Morassi (1942), il ritratto finì esposto a Venezia alla mostra “Giorgione e i giorgioneschi” nel 1955.

Secondo Gentili, il ritratto fu realizzato da Giorgione agli inizi del 1500: un pittore dunque all’inizio della sua carriera, già innovativo ma comunque piuttosto incerto. Se l’ipotesi dovesse ricevere credito, si tratterebbe di un’opera di grande importanza perché sarebbe un ulteriore tassello che attesterebbe gli esordi di uno degli artisti più misteriosi della storia dell’arte.

L’opera, dunque, verrà esposta alla mostra dedicata all’artista che avrà luogo presso la Casa di Giorgione a Castlelfranco Veneto dal 27 Ottobre 2017 al 4 Marzo 2018, a cura di Danila Dal Pos, che precisa che l’opera, appartenente a una collezione privata veneziana, “è rientrata in Italia dopo essere stata in collezioni francesi e americane. Pur presente e citata in vari vecchi cataloghi e monografie su Giorgione, pochi hanno avuto modo di ammirarla in una mostra. Sono convinta che questa mostra possa offrire l’occasione ideale per un confronto tra esperti di Giorgione e dell’arte veneta del primo Cinquecento, per giungere ad un serio approfondimento su questo dipinto che la tradizione attribuisce al Maestro di Castelfranco”. Le informazioni sulla msotra sono reperibili sul sito www.letramedigiorgione.it.

Nell’immagine, il ritratto attribuito a Giorgione

Potrebbe essere davvero di Giorgione l'incerto ritratto che sarà esposto da ottobre a Castelfranco
Potrebbe essere davvero di Giorgione l'incerto ritratto che sarà esposto da ottobre a Castelfranco


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


La casa natale di Piet Mondrian si rinnova
La casa natale di Piet Mondrian si rinnova
Gli Uffizi comprano l'autoritratto di Michelangelo Cerquozzi
Gli Uffizi comprano l'autoritratto di Michelangelo Cerquozzi
Demolita la stazione di Nuovo Cinema Paradiso
Demolita la stazione di Nuovo Cinema Paradiso
Gioca e impara con i Lego sulle antiche sponde del Nilo: il Ponte dell'Immacolata al Museo Egizio di Torino
Gioca e impara con i Lego sulle antiche sponde del Nilo: il Ponte dell'Immacolata al Museo Egizio di Torino
Il Samuele torna sulla facciata di Santa Maria del Fiore
Il Samuele torna sulla facciata di Santa Maria del Fiore
A Carrara in corso le riprese per un film su Michelangelo targato Sky
A Carrara in corso le riprese per un film su Michelangelo targato Sky