Inghilterra, la Cattedrale di Rochester ospita al suo interno, per un mese, un campo da minigolf


Dal 1° agosto al 1° settembre 2019, la Cattedrale di Rochester in Inghilterra accoglierà un campo da minigolf nella navata centrale.

In Inghilterra, la Cattedrale di Rochester, uno dei più importanti monumenti gotici del paese, è stata temporaneamente trasformata in un campo da minigolf: le buche, con tanto di erba sintetica, sono state installate nella navata centrale dell’edificio. L’iniziativa intende raggiungere diversi scopi: contrastare il calo d’interesse nei confronti della religione, far vivere la chiesa, diffondere conoscenza in ambito di beni culturali (le buche del minigolf riproducono infatti monumenti, in particolare ponti, che si trovano sparsi su tutto il territorio del Regno Unito) e lanciare un messaggio di tolleranza (i ponti sono anche metafora di dialogo).

Il percorso del minigolf è composto da nove buche, è stato costruito dalla ditta HM Adventure Golf e i costi sono stati interamente sostenuti dal Rochester Bridge Trust, organizzazione no profit che si occupa della tutela dei ponti della città inglese, che attraversano il fiume Medway. L’iniziativa durerà dal 1° agosto al 1° settembre 2019, e tutti avranno la possibilità di giocare gratuitamente.

“Per più di 1.400 anni, la Cattedrale di Rochester è stata un centro di apprendimento per la comunità”, ha fatto sapere in una nota Rachel Philips, canonica per le missioni e la crescita della Cattedrale. “Con l’installazione temporanea di un minigolf istruttivo, vogliamo continuare questa missione, dando alle persone l’opportunità di imparare mentre prendono parte a un’attività divertente, all’interno di quello che per molti potrebbe essere un edificio mai visitato prima”. I ponti, spiega Philips, rappresentano anche i “collegamenti storici tra la Cattedrale e la sua comunità: speriamo che, giocando con il minigolf, i visitatori riflettano sui ponti che occorre costruire nelle nostre vite e nel mondo al giorno d’oggi”.

“Cerchiamo sempre nuovi modi per coinvolgere i giovani e spingerli a interessarsi ai ponti e all’ingegneria civile”, ha dichiarato Andrew Freeman, operations manager del Rochester Bridge Trust. “Unendo le forze con la Cattedrale per mettere a punto questa attività didattica in un luogo così straordinario abbiamo dato vita a un’opportunità ideale per raggiungere la comunità e fare in modo che le famiglie e i giovani pensino ai ponti mentre si divertono. Imparare attraverso il gioco è il cuore di molte delle nostre iniziative educative, così presentiamo nuovi concetti e nuove idee ai giovani quando non sono in un ambiente scolastico”.

Dello stesso avviso è il canonico della Cattedrale, Matthew Rushton, che al sito Euronews ha dichiarato che “l’arcivescovo di Canterbury di recente ha dichiarato che se non ti diverti in una cattedrale allora non sai cosa significhi divertirsi. E ha assolutamente ragione! Così, questa iniziativa in parte ha a che fare con il divertimento all’interno di una cattedrale, facendo peraltro in modo che persone che non ci sono mai state prima vengano a visitarla. Ma ha anche uno scopo educativo”.

La Cattedrale di Rochester è, per fondazione, la seconda più antica d’Inghilterra (viene dopo la cattedrale di Canterbury), dal momento che venne fondata nell’anno 604 dal vescovo Giusto. L’attuale costruzione risale però all’XI secolo (la prima pietra fu posata nel 1083 e la cattedrale fu consacrata nel 1130): costruita in forme normanne, fu rimaneggiata durante il tredicesimo secolo quando furono aggiunti diversi elementi in stile gotico (in particolare è negli anni Quaranta del Duecento che fu aggiunto il transetto). La facciata rappresenta invece uno dei più interessanti esempi di romanico di tutta l’Inghilterra.

Inghilterra, la Cattedrale di Rochester ospita al suo interno, per un mese, un campo da minigolf
Inghilterra, la Cattedrale di Rochester ospita al suo interno, per un mese, un campo da minigolf


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER