Addio a Calogero Rizzuto, direttore del Parco Archeologico di Siracusa


Ci ha lasciato all’età di 65 anni Calogero Rizzuto, direttore del Parco Archeologico di Siracusa. Dopo essere risultato positivo al Covid-19, Rizzuto ha trascorso le ultime due settimane al reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Umberto I di Siracusa ed è scomparso per l’aggravarsi delle condizioni: la procura di Siracusa ha però aperto un’inchiesta per capire se ci sono stati ritardi nel soccorrere il funzionario.

Nella sua carriera, Rizzuto è stato dirigente di terza fascia nel settore dei Beni culturali della Regione siciliana ed era iscritto all’Ordine degli architetti della provincia di Siracusa. In seguito guidò le Sovrintendenze ai Beni culturali di Ragusa e Siracusa, fino all’estate del 2019, quando la Regione gli affidò il compito di dirigente il Parco Archeologico di Siracusa.

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, commenta: “Lo avevo conosciuto alcuni mesi fa apprezzandone, da subito, le sue qualità umane e professionali, per questo motivo lo avevo nominato per rilanciare l’area archeologica aretusea. Con la sua scomparsa, la Regione perde un dirigente serio e capace. Alla famiglia vanno le condoglianze del governo regionale”.

Anche il sindaco di Avola, Luca Cannata, lo ricorda: “incontrato subito dopo l’insediamento siamo stati in sintonia parlando sul futuro del patrimonio archeologico e storico. Aveva grandi prospettive di crescita dal Parco archeologico di Siracusa e dei beni culturali delle città della nostra provincia come per la gestione della Villa Romana. Da parte mia e dell’amministrazione comunale esprimo profonda tristezza per questa notizia e va la mia sentita vicinanza alla famiglia”.

Al cordoglio del presidente e del sindaco di Avola Luca Cannata si unisce anche quello della Fondazione Inda.

Addio a Calogero Rizzuto, direttore del Parco Archeologico di Siracusa
Addio a Calogero Rizzuto, direttore del Parco Archeologico di Siracusa


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER