Visite guidate al Campanile dei Sospiri di Milano: il complesso torna visitabile


La Basilica di San Celso e il suo Campanile dei Sospiri a Milano tornano visitabili dal 24 marzo tutti i weekend.

Dal 24 marzo sarà di nuovo possibile visitare l’antica Basilica di San Celso a Milano, che è stata interamente restaurata, e salire sul suo campanile, antico più di mille anni, da cui si può godere di una vista spettacolare sulla città. 

Si tratta del più antico campanile di Milano, denominato Campanile dei Sospiri, ancora in funzione. Alla fine di 120 gradini si giungerà alla cella campanaria, dove si aprirà davanti agli occhi un suggestivo ed emozionante panorama.

La Basilica di San Celso venne costruita intorno all’anno Mille in stile romanico nel luogo dove furono martirizzati i santi Nazzaro e Celso. 

L’intero complesso è inoltre conosciuto come "Chiesa delle Spose", in quanto era tradizione per le spose milanesi portare qui i loro bouquet pregando per la felicità del loro matrimonio e sospirando al cielo un augurio per il loro futuro.

Le visite alla Basilica e al Campanile dei Sospiri saranno effettuate tutti i weekend dalle 15 alle 20 e ogni visita avrà la durata di 45 minuti con personale esperto.

Necessario prenotare la propria visita attraverso il sito Il Campanile dei Sospiri.

Biglietti: 10 euro. Gratuito per bambini fino a 10 anni.

Ph. Credit

Visite guidate al Campanile dei Sospiri di Milano: il complesso torna visitabile
Visite guidate al Campanile dei Sospiri di Milano: il complesso torna visitabile


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER