Il Giro d'Italia comincia dalla Pinacoteca di Brera: la promozione della corsa parte dal museo milanese


Comincia dalla Pinacoteca di Brera il Giro d’Italia 2020. Con un Peter Sagan nelle insolite vesti dell’esperto d’arte.

Un lancio promozionale del tutto insolito per il Giro d’Italia: l’edizione 2020, la numero 103 della corsa rosa, si terrà nel mese di ottobre (è stata rinviata a causa del coronavirus) e la promozione inizia dalla Pinacoteca di Brera. Il primo spot della gara di ciclismo, lanciato oggi, vede infatti il celebre campione slovacco Peter Sagan (tre volte consecutive campione del mondo, dal 2015 al 2017, una volta campione europeo, vincitore di un Giro delle Fiandre, una Parigi-Roubaix e tre Gand-Wevelgem) aggirarsi nei panni di un visitatore del museo, in un gruppo che segue una guida museale.

Nel corso della visita, la guida si trova a illustrare diverse opere: la Cena in Emmaus di Caravaggio lo Sposalizio della Vergine di Raffaello, il Napoleone come Marte pacificatore di Antonio Canova. E Sagan (che è noto nell’ambiente del ciclismo anche per il suo... talento comico) si ritrova a finire sempre le frasi della guida con fare saccente, facendola innervosire. Alché un altro visitatore gli chiede quante volte abbia fatto “il giro”, e Sagan (vestito con camicia azzurra, cache-col e berretto da pittore) risponde dicendo che... è la prima volta. Il corridore infatti non ha mai preso parte al Giro d’Italia, e l’edizione del 2020 rappresenterà effettivamente il suo esordio alla manifestazione.

Il progetto promozionale del Giro d’Italia quest’anno intende unire la corsa sportiva alle specificità del nostro paese: l’idea è che il Giro dia modo di conoscere l’arte, la cultura, la musica, i talenti dell’Italia. “Il progetto di comunicazione per il mio debutto”, ha spiegato Sagan, “mi è piaciuto subito moltissimo. Mi sono anche molto divertito nel prepararlo e nel conoscere a fondo le eccellenze e i talenti italiani. Ormai sono diventato un esperto di arte, musica, cucina e moda”. Lo slogan è infatti “un film che inizia tra le eccellenze italiane”. Il video girato nel museo di Milano si può vedere sul sito del Giro d’Italia.

Il Giro d'Italia comincia dalla Pinacoteca di Brera: la promozione della corsa parte dal museo milanese
Il Giro d'Italia comincia dalla Pinacoteca di Brera: la promozione della corsa parte dal museo milanese


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Trump sull'Iran: “loro uccidono e noi dobbiamo essere gentili col loro patrimonio? Ma se questa è la legge, ok”
Trump sull'Iran: “loro uccidono e noi dobbiamo essere gentili col loro patrimonio? Ma se questa è la legge, ok”
Padova, per la valorizzazione i Musei Civici si affidano a Philip Rylands, ex direttore di Guggenheim Venice
Padova, per la valorizzazione i Musei Civici si affidano a Philip Rylands, ex direttore di Guggenheim Venice
Il restauro della Basilica di Collemaggio (L'Aquila) tra i vincitori dell'Europa Nostra Award 2020
Il restauro della Basilica di Collemaggio (L'Aquila) tra i vincitori dell'Europa Nostra Award 2020
Parigi, protesta contro la riforma delle pensioni fa chiudere il Louvre, a migliaia rimangono fuori
Parigi, protesta contro la riforma delle pensioni fa chiudere il Louvre, a migliaia rimangono fuori
Di nuovo esposto al pubblico dopo il restauro il Ritratto di gentiluomo attribuito a El Greco
Di nuovo esposto al pubblico dopo il restauro il Ritratto di gentiluomo attribuito a El Greco
Coronavirus, chiusi musei, cinema e teatri in tutta Italia, fino al 3 aprile
Coronavirus, chiusi musei, cinema e teatri in tutta Italia, fino al 3 aprile