Pompei: via alla messa in sicurezza dei fronti di scavo


Saranno messi in sicurezza i fronti di scavo del sito archeologico di Pompei: via ai lavori, che dureranno fino al 2019.

Nastri di partenza per il cantiere che dovrà mettere in sicurezza i fronti di scavo di Pompei, ovvero la zona che si trova attorno all’area non scavata del sito archeologico. In tutto saranno 22 gli ettari interessati dai lavori: due chilometri di muri antichi saranno messi in sicurezza, il terreno verrà sottoposto a lavori di mitigazione del rischio idrogeologico, e sarà installato un nuovo laboratorio di studio dei reperti che saranno rinvenuti durante i lavori. Si prevede che entro il 2019 l’area sarà messa in sicurezza.

“Si tratta del più grande intervento nell’area non scavata di Pompei, dal dopoguerra”, ha dichiara al Mattino Massimo Osanna, direttore Generale del Parco archeologico di Pompei. “Finora si era sempre proceduto per piccoli interventi di tamponamento sui fronti di scavo, nei punti più critici. Adesso si procederà in maniera radicale al consolidamento dei fronti e a risolvere il problema dell’acqua che si accumula nei terreni esercitando pressione sulle pareti e sulle facciate delle domus portati alla luce, che hanno finito per costituire una sorta di argine di contenimento dei terreni che impregnati di acqua piovana vi esercitavano pressione esponendoli al pericolo di cedimento”.

Photo credit

Pompei: via alla messa in sicurezza dei fronti di scavo
Pompei: via alla messa in sicurezza dei fronti di scavo


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Firenze: nuovo direttore artistico e una caffetteria per il Museo Novecento
Firenze: nuovo direttore artistico e una caffetteria per il Museo Novecento
Da oggi si possono fare foto libere presso archivi e biblioteche
Da oggi si possono fare foto libere presso archivi e biblioteche
Premiata a Cannes la Cappella Sistina in realtà virtuale
Premiata a Cannes la Cappella Sistina in realtà virtuale
Avrebbe subito danni l'opera del Guercino rubata nel 2014 e ritrovata in Marocco
Avrebbe subito danni l'opera del Guercino rubata nel 2014 e ritrovata in Marocco
Il mondo piange Stephen Hawking, grande astrofisico e cosmologo
Il mondo piange Stephen Hawking, grande astrofisico e cosmologo
Il direttore del Parco Archeologico di Pompei annuncia guardie armate, metal detector ed esercito
Il direttore del Parco Archeologico di Pompei annuncia guardie armate, metal detector ed esercito



MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020