Reati contro il patrimonio culturale: approvato alla Camera il disegno di legge


Approvato alla Camera il disegno di legge che introduce reati contro il patrimonio culturale. Soddisfazione da parte del ministro Franceschini.

È stato approvato alla Camera dei Deputati il 22 giugno ed è passato in Senato il disegno di legge contenente disposizioni in materia di reati contro il patrimonio culturale, proposto su iniziativa governativa da parte dei ministri Dario Franceschini (beni culturali) e Andrea Orlando (giustizia), anche se di inasprimento delle pene per i reati contro il patrimonio si parla almeno dal 2011. Il testo prevede una serie di modifiche al codice penale introducendo i reati di furto di beni culturali, appropriazione indebita di beni culturali, ricettazione di beni culturali, riciclaggio di beni culturali, illecita detenzione di beni culturali, violazioni in materia di alienazione di beni culturali, uscita o esportazione illecite di beni culturali, danneggiamento, deturpamento, imbrattamento e uso illecito di beni culturali o paesaggistici, danneggiamento, deturpamento e imbrattamento colposi di beni culturali o paesaggistici, devastazione e saccheggio di beni culturali, contraffazione di opere d’arte. Sono previste, peraltro, pene molto aspre: il furto, per esempio, è punito con la reclusione da due a otto anni, e la ricettazione da tre a dodici. Ancora, il ddl prevede che gli ufficiali di polizia giudiziaria nel settore dei beni culturali siano dotati di ulteriori strumenti che possano aiutare la loro attività, come operazioni sotto copertura e siti web civetta.

“Grazie anche alle modifiche introdotte nel corso del dibattito nelle commissioni parlamentari“, ha dichiarato il ministro Dario Franceschini, ”questa riforma introduce strumenti efficaci e moderni per contrastare i reati contro il patrimonio culturale. Un provvedimento molto importante, non solo per l’Italia, ma per l’intera comunità internazionale che, a partire dall’Onu fino al G7 Cultura di Firenze, identifica sempre più la tutela del patrimonio culturale come una priorità. Con queste nuove norme l’Italia si pone all’avanguardia nel mondo”.

Photo Credit

Reati contro il patrimonio culturale: approvato alla Camera il disegno di legge
Reati contro il patrimonio culturale: approvato alla Camera il disegno di legge


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Michelangelo - Infinito: il film nei cinema ad ottobre
Michelangelo - Infinito: il film nei cinema ad ottobre
Verso la riapertura della Via dell'Amore
Verso la riapertura della Via dell'Amore
Arriva la prima manifestazione della storia per il lavoro culturale: domani saranno svelati i dettagli
Arriva la prima manifestazione della storia per il lavoro culturale: domani saranno svelati i dettagli
Direttori musei, forse tutto da rifare: necessaria la cittadinanza italiana? Intanto Franceschini non ci sta
Direttori musei, forse tutto da rifare: necessaria la cittadinanza italiana? Intanto Franceschini non ci sta
A breve un nuovo museo dedicato a Giacometti vedrà la luce a Parigi
A breve un nuovo museo dedicato a Giacometti vedrà la luce a Parigi
Le aziende adottano le opere di Capodimonte: parte la terza edizione di Rivelazioni-Finance for Fine Arts
Le aziende adottano le opere di Capodimonte: parte la terza edizione di Rivelazioni-Finance for Fine Arts